TiDiGino Contest, Automazione Giardino con PC e Arduino di Felice Pascarelli

37 pensieri riguardo “TiDiGino Contest, Automazione Giardino con PC e Arduino di Felice Pascarelli

  • 30/08/2011 in 19:49
    Permalink

    Finalmente un progetto interessante anche se non tutti hanno un giardino con piscina.
    Penso comunque che possa andar bene anche per controllare le luci di casa ed aprire il portone.
    Complimenti.

    Risposta
  • 31/08/2011 in 13:34
    Permalink

    Salve!

    Complimenti per il bel progetto, volevo chiedere se fosse possibile avere il sorgente per il programma per PC, cosi da migliorarlo e personalizarlo per proprie automazioni

    Risposta
    • 01/09/2011 in 19:35
      Permalink

      Ciao,
      grazie per i complimenti.
      Se vuoi posso personalizzartelo io e inserire le funzioni che vuoi.
      A presto

      Risposta
      • 02/09/2011 in 23:17
        Permalink

        Ciao!

        Ti ringrazio per la disponibilita’, in verita’ mi sarebbe piaciuto guardare il sorgente per capire come si fa una applicazione come la tua, potresti almeno dire a grandi line dire come si fa? in che linguaggio’ e’ scritto.

        Saluti e complimenti ancora.

        Risposta
        • 03/09/2011 in 13:41
          Permalink

          Il linguaggio che ho utilizzato è il C++, ma potresti utilizzare, altrettanto efficaciemete, VisualBasic che risulta molto più semplice da imparare.
          Il programma è semplicissimo:
          dopo aver creato il layout della finestra associo ad ogni elemento grafico disegnato (pulsanti) la reletiva funzione che deve svolgere (trasmissione di un carattere via RS232).
          Se vuoi imparare a programmare ti consiglio di iniziare con cose più semplici così da comprendere le basi del linguaggio (qualunque esso sia). Le cose più complesse arriveranno da sole, basta non scoraggiarsi all’inizio.
          Se hai altre domande falle pure.
          A prsesto

          Risposta
  • 31/08/2011 in 15:18
    Permalink

    Veramente un gran progetto. Complimenti davvero sei un grande !!!

    Risposta
  • 31/08/2011 in 17:05
    Permalink

    Bravo ottimas ed utile idea!!!
    è previsto anche un ripristino in caso di black out o cariche elettrostatiche oppure un blocco del pc?

    Risposta
    • 01/09/2011 in 19:42
      Permalink

      Ciao, e grazie per i complimenti.
      Purtroppo ho svolto il lavoro in pochissimo tempo e quindi molte funzioni non le ho inserite.
      Stò comunque lavorando a una versione più completa.
      A presto

      Risposta
  • 31/08/2011 in 21:36
    Permalink

    molto bello complimenti pasquale scamperti

    Risposta
  • 01/09/2011 in 08:10
    Permalink

    Progetto davvero interessante , e lo dico da concorrente al TiDiGino.
    Trovo questa applicazione utile e penso che proverò a realizzarla, un unico dubbio io utilizzo Mac e/o Linux c’è modo secondo te di realizzarne una versione web oriented, potrei controllare la csa anche via cellulare o dall’ufficio.

    Complimenti
    Mauro

    Risposta
    • 01/09/2011 in 19:47
      Permalink

      Ciao,
      grazie per i complimenti.
      Anche il tuo progetto è interessante e molto più complesso del mio.
      Stò lavorando ad una versione migliorata del progetto e tra le caratteristiche che stò pensando di inserire c’è prorio il controllo web.
      Ti faccio sapere quando finisco.
      A presto.

      Risposta
  • 01/09/2011 in 19:53
    Permalink

    Ringrazio tutti gli amici che hanno commentato il progetto.
    Felice

    Risposta
  • 01/09/2011 in 19:56
    Permalink

    Spettacolare….. 6 ‘na bestia felix…. davvero interessante…..

    Risposta
  • 01/09/2011 in 23:57
    Permalink

    Complimenti!!!
    è da tepo che cercavo un progetto da realizzare.
    Domanda, il pc deve avere caratteristiche particolari?
    E se volessi attivare una webcam al citofono?

    Risposta
    • 02/09/2011 in 20:40
      Permalink

      Grazie.
      Il software gira correttamente con Windows (da Xp a 7) e richiede pochissime risorse (1%,2% di occupazione CPU).
      Per la webcam non ci ho ancora pensato. Vedremo…
      Ciao

      Risposta
  • 02/09/2011 in 01:21
    Permalink

    Davvero un bel progetto, complimenti!
    E’ possibile inserire anche dei timer giornalieri/settimananli che permettono di accendere/spegnere con un solo comando più luci in contemporaenea in modo da far credere la presenza in casa anche quando non c’è nessuno?
    Grazie. Stefano

    Risposta
    • 02/09/2011 in 20:49
      Permalink

      Grazie per i complimenti.
      Sto lavorando a un progetto più complesso che, tra le altre cose, implementa anche dei timer.
      A presto.

      Risposta
  • 03/09/2011 in 09:20
    Permalink

    ottimo,anzi…….ottimissimo!!!!
    Cercavo proprio qualcosa di simile per il mio giardino.
    Aspetto con ansia la versione definitiva, spero che la pubblicherai.
    Complimenti, continua così

    Risposta
  • 07/09/2011 in 22:43
    Permalink

    possiedo una scheda i/o per arduino(Futura Elettronica FT919k)pensi che il tuo progetto possa essere compatibile?

    Risposta
    • 08/09/2011 in 00:51
      Permalink

      Ciao,
      si la scheda è compatibile, devi solo cambiare l’indirizzo delle porte di ingresso ed uscita.
      A presto e fammi sapere.

      Risposta
  • 09/09/2011 in 20:03
    Permalink

    complimenti per il progetto,
    mi piacerebbe sapere come far riconoscere ad arduino lo stato delle luci
    ( accese o spente ) per poter spegnere tutte le luci o eseguire degli scenari
    grazie

    Risposta
  • 10/09/2011 in 22:53
    Permalink

    Ciao Felice, ottimo lavoro !
    La cosa che mi sfugge è se l’impianto luci continua comunque a funzionare con gli “interruttori” (pulsanti) a parete. Quello che stiamo cercando di realizzare noi vorrebbe convivere con gli impianti tradizionali ma non mi è chiara come dev essere la parte elettrica banalmente per consentire ad arduino di capire se una luce è stata accesa o spenta dal pulsante a parete.

    Ciao e grazie
    Alberto

    Risposta
    • 12/09/2011 in 20:08
      Permalink

      Ciao e grazie per l’interessamento.
      Purtroppo il progetto è nato molto in fretta e quindi molte funzioni non sono state implementate.
      Sto lavorando per rendere il progetto più funzionale.
      Appena finisco lo pubblico.
      Se vuoi mandami la tua mail così vediamo se nel frattempo posso aiutarti.
      Ciao a presto.
      Felice

      Risposta
  • 27/09/2011 in 01:19
    Permalink

    Veramente un progetto interessante…..
    Attendo con ansia altre funzioni implementate.
    Ciao….
    Enzo

    Risposta
  • 10/02/2012 in 22:03
    Permalink

    il progetto è asssai interessante…… davvero complimenti felice…..
    mi interesserebbe la procedura di comunicazione con il pc siccome capisco poco di programmazione e quindi un bel esempio in vb mi sarebbbe proprio utile

    Risposta
  • 13/02/2012 in 16:40
    Permalink

    Ciao,
    ho visto il prjt, direi molto interessante.. anzi.. cosi’ e’ riduttivo, e’ uno spettacolo..

    Anche a me interesserebbe una cosa simile, mi piacerebbe agganciare a questo il controllo di 2 elettrovalvole, con relativo sensore di temperatura..
    Volevo pero’ farti alcune domande..
    Come fai a intercettare la pressione del campanello?
    La seconda invece e’.. puo’ funzionare tutto via LAN, WEB?
    Magari con un webserver far vedere il “disegnino” come il prgr sopra??

    Grazie

    Risposta
  • 11/05/2014 in 19:05
    Permalink

    ciao,
    potrebbe assere interessante usare la comunicazione via wi-fi!
    ed associare una telecamera alla funzione campanello!
    è un problema ciao grazie!

    Risposta
  • 15/05/2014 in 00:58
    Permalink

    Bellissimo 😀

    Domanda volendo fare una cosa che entra in una scatolina
    riusciresti a migrarlo su una piattaforma Arduino Mega 2560
    e RASPBERRY ? Dico Arduino 2560 cosi si hanno più I/O e memoria
    Dato che sarebbe bello magari aggiungere sensore di Temperatura Ambiente Uno Di Umidità Terreno un Temp Piscina Magari
    anche con relativo sensore Ph e crepuscolare e automatizzare sia la gestione Piscina che giordino in modo più completo e con il RASPBERRY magari dataloggare anche un po il tutto e andare in WiFi criptata ansiche Bluetooth NON sono un programmatore ma se si deve smanettare e provare i ci sto 😀

    Grazie

    Risposta
  • 07/07/2014 in 17:53
    Permalink

    Se verifico il sorgente con Arduino 1.05 ottengo il seguente errore:

    AutoGiardino.ino: In function ‘void ricevirs232()’:
    AutoGiardino:153: error: invalid conversion from ‘byte’ to ‘const char*’
    AutoGiardino:153: error: initializing argument 1 of ‘String& String::operator=(const char*)’
    AutoGiardino:153: error: ‘BYTE’ was not declared in this scope

    Da Arduino 1.0, la parola chiave ‘BYTE’ non è più supportata.
    Per favore usate al suo posto Serial.write().

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0