Google e Facebook puntano dritto sui droni e sulla robotica avanzata

Bionic_Man

Aerospazio e robotica stanno diventando, forse un po’ a sorpresa, due settori di notevole interesse per Google e Facebook, che hanno deciso di investire ingenti risorse sui droni e sulla robotica avanzata.

In particolare, Google ha rilevato negli ultimi tempi otto importanti aziende di robotica e ha acquisito DeepMind Technologies, azienda di intelligenza artificiale londinese, per una cifra che, secondo i rumors fatti trapelare dagli esperti, dovrebbe superare 500 milioni di sterline.

Recentemente Facebook e Google si sono date battaglia per acquisire la start up di droni Titan Aerospace finita poi nelle mani di Big G. Per tutta risposta lasocietà di Mark Zuckerberg ha invece assorbito il gruppo aerospaziale inglese Ascenta, con un esborso economico di 20 milioni di dollari.

L’obiettivo dei due colossi statunitensi è quello di portare internet anche laddove oggi, per motivi logistici o economici, è impossibile farlo e i droni a tal riguardo rappresentano una soluzione molto utile.

Attraverso l’abbattimento del digital divide a livello planetario e in particolare nei Paesi emergenti e nel Terzo mondo, i due colossi americani mirano a connettere online altri cinque miliardi di persone che non dispongono attualmente di una connessione, vedendo aumentare a dismisura il proprio margine di profitti.

Google, infine, ha intenzione anche di investire in altri settori lontani dal proprio core business come le energie rinnovabili, sviluppando un progetto sulle turbine eoliche per sferrare l’attacco ferale ai combustibili fossili.

Fonte: Deepmind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0