Droni per ispezionare gli Airbus di Easyjet in maniera più veloce ed accurata

Drone EASYJET

Easyjet annuncia che utilizzerà i droni per rendere l’ispezione e la manutenzione dei propri aeromobili Airbus più  veloce ed accurata. I piccoli quadricotteri sviluppati da EasyJet con l’ausilio di Coptercraft e Measurement Solutions e del laboratorio di robotica dell’Università di Bristol, sono infatti capaci di raggiungere punti della fusoliera molto difficili da esaminare per gli ingegneri addetti al controllo e possono realizzare automaticamente anche una scansione tridimensionale della superficie dell’aereo.
In tal modo, i tempi per la manutenzione dei velivoli potranno essere abbattuti e i dati raccolti dal drone saranno analizzati accuratamente dagli operatori umani di Easyjet, che verificheranno che tutto sia posto, valutando gli eventuali danni riscontrati.
I test di laboratorio hanno confermato l’utilità dei droni per il check degli aerei, ma serviranno ulteriori prove per assicurarsi che il sistemi sia sicuro anche in ambienti non controllati. Secondo indiscrezioni, però, già nel 2015 si potrebbe passare dalla fase attuale di sviluppo a quella operativa.
Ian Davies, ingegnere capo di EasyJet, in una nota emessa dalla compagnia aerea, in occasione dell’Innovation Day, evento organizzato da Easyjet nell’aeroporto londinese di Luton per mostrare e descrivere tutte le novità in campo tecnologico a cui l’azienda sta lavorando, al fine di rendere la propria flotta di airbus sempre più sicura ed efficiente, riducendo ulteriormente i ritardi, ha affermato: “La tecnologia dei droni è molto efficace per il controllo degli aerei. Verifiche che di solito richiedevano un giorno intero potrebbero essere eseguite in un paio d’ore e con maggiore precisione“.

Fonte: EasyJet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0