Batterie agli ioni di litio nelle case per utilizzare l’energia solare di notte

009_BPT-S_5_Hybrid

Bosh ha presentato, in occasione dell’ultima edizione della mostra convegno internazionale dedicata all’energia solare SolarExpo, il BPT-S 5 Hybrid, un innovativo sistema realizzato attorno ad una serie di batterie agli ioni di litio, analoghe a quelle di una vettura green al 100%, che riescono ad accumulare l’energia elettrica che l’impianto fotovoltaico produce di giorno, per poi distribuirla alle utenze che necessitano di corrente soprattutto di sera e di notte.

Tale sistema intelligente assume il controllo di tutti i flussi energetici in modo completamente indipendente, distribuendo l’energia agli utilizzatori domestici che necessitano in quel momento di corrente. L’energia elettrica, che non viene consumata subito, viene utilizzata per ricaricare le batterie agli ioni di litio ad elevata potenza. Quando sono completamente cariche, l’energia prodotta in eccedenza viene immessa nella rete pubblica e remunerata secondo la tariffa applicabile. Quando poi di sera l’impianto fotovoltaico non produce più energia elettrica, questa viene immessa nella propria rete privata dall’accumulatore. In questo modo si garantisce che l’energia solare prodotta in proprio venga utilizzata in maniera ottimale.

Il sistema BPT-S 5 Hybrid è attualmente già installato con ottimi risultati in 16 edifici del nord Italia, dove sussistono le condizioni più svantaggiose per l’accumulo di energia dagli impianti fotovoltaici a causa della periodica assenza dell’energia solare per le avverse condizioni climatiche. Le batterie agli ioni di litio del BPT-S 5 Hybrid hanno infatti dimostrato di avere una grande capacità di accumulo dai 4,4 kWh ai 13,2 kW, riuscendo a coprire in un contesto di una famiglia formata da quattro persone sino all’80% del fabbisogno energetico, toccando punte nei mesi più caldi del 100%.

Fonte:Bosch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0