Estar Takee, lo smartphone “made in China” che proietta ologrammi

Estar-Takee

Arriva dalla Cina Takee 1, il rivoluzionario smartphone in grado di riprodurre immagini tridimensionali, con le quali sarà possibile anche interagire. Il telefonino, dotato di uno schermo di 5,5 pollici, riesce a proiettare fasci di luce che fuoriescono dallo schermo formando delle immagini in 3D che fluttuano su di esso.

L’azienda cinese produttrice di Takee 1, Estar,  ha realizzato un grande investimento per dare vita a questo rivoluzionario prodotto, che integrerà perfettamente, come annunciato dal presidente della società Liu Meihong, servizi mobili, via satellite, come ad esempio giochi, mappe satellitari, con la tecnologia in 3D.

Lo smartphone utilizza  una tecnologia di eye tracking basata su quattro fotocamere poste nella parte anteriore negli angoli del dispositivo, capaci di seguire lo sguardo di chi le osserva, al fine di proporre un’immagine che dia sempre un’illusione di profondità.

In realtà sono già sorte delle polemiche sul prodotto da parte di esperti che mettono in dubbio la possibilità che lo smartphone proietti realmente immagini olografiche, anche in virtù dell’eccessiva somiglianza con il Fire Phone di Amazon, che genera immagini in 3D e che molto presto sarà sul mercato.

Ecco le specifiche tecniche di Estar Takee: display da 5,5″ Full HD, processore octacore da 2 GHz e 2 GB di ram e fotocamera Sony da 13 Mpixel.

Il prezzo dello smartphone sarà deciso definitivamente tra due mesi in prossimità della sua commercializzazione.

Fonte: Estar Takee 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0