Torri solari per la telefonia mobile in India

Tower

L’India scommette in maniera sempre più convinta sulle energie rinnovabili, che rappresentano la base di sviluppo primaria della strategia energetica nazionale. A tal riguardo, il governo di Nuova Delhi ha lanciato in questi giorni un programma per integrare la tecnologia fotovoltaica all’interno delle antenne della telefonia mobile dell’India.

Il progetto prevede nel dettaglio l’installazione di 2.200 torri di comunicazione in nove regioni del Paese,  da Jharkhand al Bengala occidentale, alimentate solamente con l’energia solare. L’Autorità di regolamentazione delle telecomunicazioni dell’India (TRAI) ha presentato il suo piano affinché il settore della telefonia mobile si converta alle rinnovabili. Il 75% delle torri situate in zone rurali dell’India e il 33 per cento di quelle posizionate nelle aree urbane, saranno difatti alimentate dalle energie rinnovabili.

L’india ad oggi possiede un numero enorme di utenti delle compagnie di telefonia mobile (815 milioni di utenti entro la fine dell’anno) e il loro numero potrebbe decisamente aumentare nel giro di pochi anni. Parallelamente all’installazione delle torri solari il governo indiano ha lanciato, infatti, anche il progetto Digital India, che prevede la diffusione capillare degli smartphone anche nelle classi più deboli della società.

Fonte: Digital India

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0