La sonda Maven pronta ad esplorare l’atmosfera di Marte


MAVEN-Illustration-420x255 La sonda Maven pronta ad esplorare l'atmosfera di Marte

La sonda Maven, lanciata nello spazio il 18 novembre 2013 dalla Force Station di Cape Canaveral Air in Florida, è entrata nell’orbita del pianeta rosso dove studierà approfonditamente l’atmosfera  marziana, come mai accaduto in precedenza. La sonda, infatti,  ha come obiettivo precipuo quello di migliorare la nostra comprensione riguardo l’atmosfera del pianeta andando a fornirci delle risposte ad esempio in merito alle ragioni per le quali il clima sia cambiato nel tempo e quanto questo abbia influito sull’evoluzione della superficie e sulla potenziale abitabilità del pianeta, come ha spiegato l’amministratore della Nasa Charles Bolden.

Maven ha in dotazione tre pacchetti di strumenti essenziali per la positiva riuscita della missione che le è stata assegnata: il Particles and Fields Package che contiene sei strumenti per esaminare il vento solare e la ionosfera del pianeta, il Remote Sensing Package, per identificare le caratteristiche dell’alta atmosfera e della ionosfera e il Neutral Gas and Ion Mass Spectrometer che misura la composizione e gli isotopi delle particelle atomiche.

Una volta entrata nell’orbita di Marte, la sonda darà il via ad una serie di manovre che dureranno sei settimane nelle quali saranno collaudati anche gli strumenti e i comandi di bordo, per poi dedicarsi allo studio dell’alta atmosfera del pianeta.

La Nasa ripone molto interesse sulla missione che servirà da apripista per la futura spedizione su Marte di un equipaggio umano programmata per il 2030.

Fonte: Nasa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.