I quadricotteri DHL vincono la battaglia per le consegne di merci e medicinali

dhl-drone

I quadricotteri Parcelcopter di DHL consegneranno presto medicinali e merci urgenti sull’isola tedesca di Juist. L’azienda leader mondiale delle spedizioni e della logistica ha infatti ottenuto l’autorizzazione dell’Agenzia federale per il trasporto e controllo del traffico aereo, di volare con i suoi droni nell’arcipelago delle Frisone Orientali, appartenenti alle lande della Bassa Sassonia. Il percorso del drone sarà di 12 km, dal porto di Norrdeich al launch pad creato sulle isole, luogo dove il corriere locale trasporterà medicinali a tutta l’isola.

Il robot sarà in grado di trasportare fino a 1,2 kg di peso e potrà volare per 45 minuti mentre sarà monitorato dalla base a terra. Questo progetto di ricerca rappresenta un grande traguardo raggiunto per il gruppo DHL.

Dal suo volo inaugurale avvenuto lo scorso dicembre, il Parcelcopter DHL ha subito delle modifiche per essere pronto ad eseguire questo tipo di missione, che si sono concretizzate nell’ottimizzazione della durata del volo e della velocità per affrontare le sfide poste dalle condizioni proibitive del vento e meteorologiche del Mare del nord.

“Il nostro parcelcopter DHL 2.0 è già uno dei più sicuri e affidabili sistemi di volo della sua classe che soddisfa i requisiti necessari per adempiere a tale missione”, ha dichiarato Jürgen Gerdes, direttore generale della Deutsche Post DHL – eCommerce – Parcel Division.
Il parcelcopter DHL è stato sviluppato per supportare un pilota automatico con funzioni automatizzate di decollo e atterraggio e funziona in modo affidabile, atterrando sempre nella posizione giusta.

Ad un’altitudine di 50 metri, il parcelcopter può viaggiare fino a 18 metri al secondo, a seconda della velocità del vento. Il servizio di consegna di medicinali e merci importanti sarà realizzato nei periodi maggiormente critici quando non sono disponibili voli o traghetti a causa delle avverse condizioni climatiche.

Fonte: DHL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0