Nixie, il drone da polso per “narcisi”

Nixie

Hai intenzione di realizzare un’impresa particolare e vorresti riprenderla con un drone da diverse angolature aeree per poi mostrare foto e video ai tuoi amici o condividere tutto sui social network? Ora il sogno può diventare realtà, grazie a Nixie, il drone da polso, che consta in un braccialetto poco invasivo, dal quale far partire un piccolo quadricottero per riprese davvero speciali.
Nixie è a tutti gli effetti una macchina fotografica indossabile che riesce anche a volare, anche se ad oggi è più che altro un concept da sviluppare, che però visto il successo che sta riscuotendo tra gli addetti ai lavori, potrebbe presto diventare un prodotto cult per gli amanti delle nuove tecnologie.

Il piccolo drone, che è agganciato a quattro braccetti flessibili che si piegano sul braccio e si aprono per prendere il volo, contiene una videocamera al centro ed è controllato da remoto attraverso uno smartphone. Prima di farlo partire, basta programmare le funzioni che si ha intenzione di far svolgere al drone: video, foto, panoramiche, primi piani. Il materiale video-fotografico realizzato può essere poi scaricato sul proprio telefonino attraverso un’applicazione ad hoc.

A ideare il drone da polso è Christoph Kohstall, ricercatore di Stanford, che l’ha presentato al concorso indetto da Intel, “Make it wearable”, che assegna 50mila dollari alla tecnologia maggiormente innovativa.

Fonte: Nixie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0