Soluzioni innovative per i mercati industriale e medicale a electronica 2014 da Maxim


Maxim_electronica-420x300 Soluzioni innovative per i mercati industriale e medicale a electronica 2014 da Maxim

In occasione di electronica 2014, che si tiene a Monaco di Baviera dal 11 al 14 Novembre 2014, Maxim Integrated presenta soluzioni innovative rivolte ai mercati industriale e medicale oltre a soluzioni Industry 4.0 e per pagamenti su dispositivi portatili.

Migliore precisione di misura per le utility
Dotato di un’autonomia che può raggiungere vent’anni con una sola batteria di formato “A”, il progetto di riferimento MAXREFDES70# per flussometri ad ultrasuoni migliora sensibilmente la precisione di misura dei consumi d’acqua ed energia termica. Questo flussometro allo stato solido offre una precisione dieci volte maggiore dei contatori meccanici e quattro volte maggiore rispetto a soluzioni ad ultrasuoni concorrenti. Il cuore del progetto di riferimento MAXREFDES70# è costituito dal MAX35101, un completo convertitore tempo-digitale dotato di front-end analogico (AFE) che misura con altissima precisione la differenza tra gli impulsi ad ultrasuoni relativi ai flussi a monte ed a valle.

Ampliamento delle potenzialità per i dispositivi medicali indossabili

La Wellness Platform di Maxim è un insieme di elementi hardware e software per applicazioni mediche indossabili. Flessibile e scalabile, questa piattaforma consente ai progettisti di ottimizzare le funzionalità dei dispositivi per applicazioni wellness e di ridurre i costi di ricerca e sviluppo, nel rispetto dei rigidi vincoli relativi al time-to-market. La piattaforma comprende funzioni di gestione dell’alimentazione e delle batterie, elaborazione digitale, sensori ad alto livello di integrazione, comunicazione a bassissimo consumo ed una protezione dei dati al massimo livello in questo settore. Attualmente la soluzione comprende:

  • MAX32600, un microcontrollore ARM® Cortex®-M3 a basso consumo ed alta integrazione, con prestazioni analogiche di alta precisione. La sua Trust Protection Unit incorporata garantisce il massimo livello di sicurezza dei dati tramite funzioni integrate di autenticazione a chiave pubblica, cifratura dei dati e rilevamento delle manomissioni.
  • MAX14676, una compatta soluzione di gestione dell’alimentazione e delle batterie che permette di risparmiare spazio grazie ad un alto livello di integrazione. Consente di prolungare l’autonomia dell’elettronica indossabile alimentata a batteria.
  • MAX21100, un’unità di misura inerziale (Inertial Measurement Unit, IMU) monolitica comprendente un giroscopio a tre assi ed un accelerometro a tre assi, che assicura basso consumo ed alta precisione. È la IMU più piccola e più sottile della categoria 6DoF (sei gradi di libertà) ed offre un giroscopio stabile e preciso ed un affidabile accelerometro.
  • MAX30100, un biosensore ottico completamente integrato che comprende due LED, un fotorivelatore, un’ottica ottimizzata ed un front-end analogico a basso rumore. Costituisce la soluzione più piccola e a minor consumo, in questo settore, per realizzare un pulsiossimetro od un cardiofrequenzimetro.
  • MAX66242, un autenticatore sicuro costituito da un IC in forma di tag con doppia interfaccia, che integra nello stesso chip un front-end ISO 15693 ed un blocco circuitale I2C. Il suo engine SHA-256 impiega uno schema di autenticazione sicura bidirezionale basato su chiave simmetrica, per la protezione contro contraffazione e clonazione.

Maggiore efficienza per soluzioni Industry 4.0
La piattaforma Micro PLC fornisce ai progettisti nuovi strumenti per implementare le efficienti soluzioni Industry 4.0 riducendo i consumi energetici, il numero di componenti ed i costi totali. La piattaforma consiste di cinque progetti di riferimento così compatti da poter essere contenuti tutti insieme nel palmo di una mano. I progetti possono funzionare come sottosistemi indipendenti ed essere configurati e collaudati facilmente tramite la porta USB di un computer laptop. La piattaforma Micro PLC assicura una riduzione di dieci volte delle dimensioni, offre un risparmio energetico di oltre il 50% ed elabora gli I/O digitali con una velocità fino a 70 volte più alta rispetto a quanto possibile in passato. In conformità al modello distribuito di Industry 4.0, Maxim ha sviluppato diversi prodotti interoperabili con la piattaforma Micro PLC:

  • MAXREFDES60#, un sistema di uscita analogica a 16 bit a bassissimo consumo ed alta precisione che comprende un microcontrollore ed un’architettura di alimentazione isolata. Funzionando con un assorbimento inferiore a 250 mW, questo progetto di sistema completo ed altamente integrato offre un formato estremamente piccolo, di dimensioni simili a quelle di una carta di credito.
  • MAXREFDES61#, un sottosistema a quattro ingressi analogici con isolamento dell’alimentazione e dei dati, realizzato in un formato simile a quello di MAXREFDES60#, con un assorbimento medio inferiore a 500 mW.
  • MAX11270, un ADC delta-sigma a 24 bit con assorbimento di 10 mW, dotato di PGA integrato, che offre il più alto rapporto segnale-rumore (SNR) ed il consumo più basso della propria categoria.
  • MAX17515, un completo alimentatore a commutazione da 5 A, con ingresso compreso tra 2,4 V e 5,5 V, dotato di induttore incorporato, che riduce le perdite energetiche e la dissipazione di calore grazie a un’efficienza del 92%.
  • MAX17552, un piccolissimo convertitore DC-DC step-down sincrono da 100 mA per tensioni comprese tra 4 V e 60 V, conforme allo standard IEC61131-2 riguardante i PLC. Consente di ridurre la dissipazione di calore e dimezzare le temperature di funzionamento.

Pagamenti su dispositivi portatili
Grazie alla piattaforma di riferimento MPOS-STD2 per Mobile Point of Sale (MPOS) di Maxim, i produttori di terminali di pagamento possono ora mettere i loro clienti nelle condizioni di affrontare il mercato emergente dei pagamenti su dispositivi portatili. Indipendentemente dal loro livello di esperienza, sia esso nullo od elevato, i progettisti possono ridurre significativamente i costi di ricerca e sviluppo ed abbreviare il time-to-market, accelerando la progettazione del prodotto e la certificazione PCI. La piattaforma MPOS-STD2, basata sul System on a Chip (SoC) per MPOS MAX32550 DeepCover®, incorpora i requisiti di sistema ritenuti importanti per i terminali MPOS.

In occasione di electronica 2014 (Monaco di Baviera dall’11 al 14 Novembre, padiglione A4, stand 266), Maxim Integrated presenterà numerose demo di tutti questi nuovi prodotti.

www.maximintegrated.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.