.

Atmel presenta una nuova generazione di microcontrollori ad 8 bit a basso consumo


avr_8_Atmel-420x293 Atmel presenta una nuova generazione di microcontrollori ad 8 bit a basso consumo

In occasione di electronica 2014 (Monaco di Baviera 11-14 novembre 2014) Atmel ha lanciato la sua nuova generazione di microcontrollori megaAVR ad 8 bit. Con una memoria Flash compresa tra 4KB e 16KB, i nuovi dispositivi – già pronti per le esigenze degli anni a venire – includono  funzionalità analogiche e prestazioni tali da supportare lo sviluppo di applicazioni per il settore industriale, degli elettrodomestici, consumer a basso consumo energetico e dell’Internet of Things (IoT).

La famiglia megaAVRs – lanciata nel 2002 – è sicuramente la serie di microcontrollori ad 8 bit più diffusa di Atmel e trova applicazione in centinaia di milioni di apparecchiature di ogni genere. Realizzata per i progettisti di tutti i livelli, dai professionisti più affermati fino agli hobbysti ed alle comunità di Makers, i dispositive ad 8 bit della famiglia megaAVR  sono l’ideale per applicazioni in differenti mercati: automotive, industriale, consumer e elettrodomestici.

La nuova generazione di dispositivi megaAVRs  offre gli stessi vantaggio delle generazioni precedenti, tra cui un’interfaccia semplice e facile da usare per l’upgrade oltre alla compatibilità con tutti i dispositivi attuali megaAVR ad 8 bit.

Con oltre 20 anni di esperienza nel settore dei microcontrollori, siamo orgogliosi di lanciare la nostro terza generazione di dispositivi ad 8 bit megaAVR, una famiglia che ha avuto numerosi riconoscimenti sia da parte degli utilizzatori professionali che utilizzano il nostro ecosistema Atmel Studio, sia da parte delle comunità di makers di AVR Freaks™ e di Arduino“, ha dichiarato  Oyvind Strom, sr. director of marketing of the microcontroller business unit di Atmel Corporation “In qualità di leader di mercato delle MCU a 8 bit, Atmel continua ad espandere il proprio portafoglio di MCU con prodotti sempre più innovativi.” 

Caratteristiche principali dei nuovi micro megaAVR ad 8 bit:

  • Semplici e facili da utilizzare
  • Limitato consumo energetico
  • Ampia varietà di tool di sviluppo, compreso l’Atmel Studio IDE gratuito
  • Completo set di periferiche, inclusi ADC, Comparatori Analogici, SPI, I2C e USART
  • Singolo ciclo di istruzioni di 1MIPS per MHz
  • Progettato per linguaggi ad alto livello con codice ridotto
  • Funzionamento real-time con singolo ciclo I/0 di accesso

Nuove prestazioni:

  • Codice univoco (ID) per ciascun chip al fine di incrementare la sicurezza nelle applicazioni wireless e IoT
  • Miglioramento della precisione dell’oscillatore interno per aumentare le prestazioni dell’interfaccia seriale di comunicazione
  • Miglioramento della precisione del riferimento di tensione per aumentare le prestazioni del convertitore analogico digitale interno

Sistemi di sviluppo:

Per ridurre i tempi di sviluppo di applicazioni con questi chip, Atmel presenta la piattaforma a bassissimo costo Xplained Mini development platform disponibile a soli 8,88 dollari presso l’Atmel Store, piattaforma che è compatibile con tutta la famiglia di dispositivi megaAVR ad 8 bit. La nuova board può essere facilmente collegata a qualsiasi scheda Arduino per realizzare una grande varietà di progetti e prototipi.

La famiglia megaAVR ad 8 bit è integralmente supportata da numerosi tool di sviluppo incluso l’Atmel Studio 6.2 (l’IDE per sviluppare e debuggare  i dispositive Atmel con a bordo core Cortex-M; l’Atmel Studio 6.2 offre ai progettisti un ambiente lineare e semplice da usare per scrivere, verificare, simulare e debuggare il programma scritto in C/C ++ o in codice assembly, utilizzando il compilatore GCC integrato e l’AVR assembler. Con l’esteso portafoglio di microcontrollori AVR di Atmel e i tools di sviluppo semplici da usare, i progettisti possono portare rapidamente sul mercato i loro dispositivi basati sui micro ad 8 bit. In ciò facilitati anche dall’accesso al software embedded della società, incluso l’Atmel Software Framework con le relative note applicative nonché l’Atmel Gallery ‘app’ store.

I dispositivi mega168PB, mega88PB e mega48PB vengono forniti in  package QFN e QFP a 32 pin; attualmente sono disponibili i campioni di tutti i chip con il modello mega168PB già in produzione; le versioni mega88PB e mega48PB saranno disponibili da febbraio 2015. I campioni degli altri modelli saranno disponibili alla fine di quest’anno.

www.atmel.com

 

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.