Sperimentato in Giappone il treno superveloce a levitazione magnetica

Treno Maglev

In cento hanno potuto partecipare in Giappone al viaggio inaugurale sperimentale del nuovo treno ad alta velocità, che raggiunge i 500 chilometri orari di velocità.

Il test, che rientra in un progetto che prevede la costruzione entro il 2027 di una linea ad altissima velocità che collegherà Tokyo con Nagoya in 40 minuti, rispetto agli 80 attuali, è stato realizzato nello scorso week end lungo una tratta di 42,8 chilometri, che collega le città di Uenohara e Fuefuki, nella prefettura di Yamanashi, sull’isola di Honshū.

Ecco il video del viaggio inaugurale treno a levitazione magnetica:

Il treno viaggia senza toccare le rotaie grazie alla levitazione magnetica (MagLev), riuscendo così a raggiungere velocità ben superiori rispetto ai treni attualmente in circolazione.

Il MagLev utilizza una sospensione elettrodinamica per spostarsi: sul fondo del treno ci sono magneti con polarità opposta rispetto a quella sviluppata sui binari,  che consentono al treno di sollevarsi di circa 10 millimetri da terra (solamente  quando è in movimento). In sostanza sono gli stessi magneti che, cambiando continuamente polarità, fanno muovere il treno.

Presto l’intera nuova linea di MagLev verrà sviluppata e messa in funzione, contribuendo a migliorare il sistema di trasporti nipponico, già famoso in tutto il mondo per essere puntuale ed altamente efficiente.

Fonte: MagLev

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0