Gli asili veneti puntano sull’energia solare

fotovoltaico

Gli asili veneti puntano sulle energie rinnovabili: il FISM ( Federazione Italiana Scuole Materne) Treviso e il Gruppo ENERGYKA, multinazionale del fotovoltaico con base a Montebelluna, hanno infatti deciso di sottoscrivere un accordo triennale per alimentare le scuole materne del Veneto con moduli solari ad alta efficienza.

Inizialmente potranno usufruire dell’energia solare 226 istituti e circa 18 mila famiglie, ma il progetto sarà presto esteso a tutte le oltre mille scuole regionali. L’iniziativa sta vedendo il coinvolgimento diretto delle famiglie e il ricorso a forme di finanziamento collettivo e partecipato, come il crowdfunding. “La nostra azienda è una realtà internazionale, con sedi in Italia, Brasile, Marocco” – ha spiegato Rolando Rostolis, socio di riferimento di ENERGYKA“ma ha le sue radici qui, per questo abbiamo sentito la necessità di fare la nostra parte mettendo a disposizione di centinaia di scuole in Veneto le tecnologie più avanzate al mondo in campo di fotovoltaico ad un prezzo di costo”.

Per il progetto l’azienda metterà sul campo la tecnologia Prometea, una nuova generazione di pannelli fotovoltaici flessibili, calpestabili e ultraleggeri che si integrano perfettamente con l’architettura già esistente, ricoprendo i tetti come una guaina.

Fonte: FISM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0