P9235 e P9236, una nuova famiglia di chip per sistemi di ricarica wireless da IDT

IDTP9235

Integrated Device Technology (IDT) ha presentato oggi una nuova famiglia di trasmettitori di potenza wireless a induzione magnetica progettati per facilitare la realizzazione di sistemi di ricarica wireless di nuova generazione, che offrono una maggiore semplicità e flessibilità di utilizzo riducendo al contempo il costo totale di sviluppo attraverso un più elevato livello di integrazione. Ad ulteriore ampliamento del vasto catalogo di prodotti esistenti, questi trasmettitori estremamente compatti sono caratterizzati da basse emissioni elettromagnetiche (EMI) ed elevato rendimento energetico, che li rendono ideali in numerose applicazioni, tra cui dispositivi indossabili, smart phone e complementi di arredo.

I trasmettitori P9235 e P9236 sono conformi alle versioni più recenti dello standard Qi definito da Wireless Power Consortium (WPC) Qi, mentre il modello P9234 è conforme alle specifiche definite da Power Matters Alliance (PMA). IDT ha presentato anche un dispositivo che adotta un sistema di ricarica proprietario, il modello P9231, che funziona fino a una frequenza di risonanza di 1 MHz e che consente di utilizzare bobine di accoppiamento più piccole. A completare la gamma di prodotti vi è il trasmettitore a doppia modalità di funzionamento (dual-mode) P9230, che garantisce la conformità ad entrambi gli standard WPC e PMA. Collettivamente, i dispositivi della famiglia P923x supportano tutte le varie configurazioni a bassa potenza delle bobine come definite nello standard WPC.

Integrando al loro interno un processore a 32 bit ARM® Cortex®-M0, i dispositivi della famiglia P923x offrono un elevato livello di programmabilità e flessibilità e consumano pochissima energia nella condizione di standby, per soddisfare i requisiti imposti dalle specifiche Energy Star. I trasmettitori accettano tensioni di ingresso comprese tra 4,0 V e 21 V e sono adatti per applicazioni che richiedono una potenza compresa da 0,5 a 10 W. Inoltre, i dispositivi offrono un elevato livello di integrazione, in quanto contengono tutte le funzioni analogiche e digitali, minimizzando così il numero di componenti esterni richiesti e riducendo il costo complessivo del sistema.

I nostri clienti stanno progettando dei trasmettitori di potenza wireless destinati a svariate applicazioni, come basette di ricarica per telefonini e dispositivi indossabili,” afferma Arman Naghavi, Vice President e General Manager della divisione Analog and Power di IDT. “Questa nuova linea di trasmettitori offre loro un maggior livello di programmabilità e facilità di utilizzo, riducendo il costo totale di sviluppo e accelerando l’introduzione dei prodotti sul mercato.

I dispositivi immediatamente disponibili sono:

  • P9235, configurazione a ponte intero per bobina singola, conforme a WPC A5/A11, QFN5X5-40
  • P9236, configurazione a mezzo ponte per bobina singola e multipla, QFN6X6-48

I dispositivi che si aggiungeranno a breve sono:

  • P9230, configurazione a mezzo ponte e funzionamento dual-mode conforme a WPC A1/A10 e PMA type 3
  • P9231, progettato per il funzionamento in modalità proprietaria, anche per dispositivi indossabili
  • P9234, trasmettitore conforme a PMA

I più recenti trasmettitori si aggiungono al catalogo in rapida espansione di dispositivi IDT dedicati alle tecnologie di potenza wireless, che sono già stati scelti per essere inseriti in numerosi prodotti elettronici di largo consumo tecnologicamente avanzati, tra cui sensori indossabili e stazioni di ricarica per smart phone.

www.idt.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0