Toshiba presenta i processori applicativi basati su ARM Cortex-A9

Toshiba_TZ2100

Toshiba Electronics Europe (TEE) ha annunciato la disponiblità di tre nuovi processori applicativi che si aggiungo alla gamma di prodotti serie ApP Lite™ TZ2000 basata su ARM Cortex-A9. I dispositivi del nuovo gruppo TZ2100 sono processori applicativi ad alte prestazioni, migliorati in termini di caratteristiche sonore, data-mining per immagini, comunicazioni e funzioni di sicurezza.

Recenti progressi nel settore “big data” stanno rendendo più facile analizzare grossi volumi di dati e sviluppare servizi in grado di offrire agli utenti un valore aggiunto e un maggior numero di vantaggi. Questi progressi richiedono processori applicativi a più alte prestazioni in grado di supportare comunicazioni sicure e garantire un’elaborazione tempestiva di testi, suoni e immagini. I dispositivi del gruppo TZ2100 possono funzionare alla frequenza massima di 600 MHz per supportare elaborazioni ad alta velocità. Sono particolarmente adatti per realizzare una vasta gamma di prodotti, tra cui dispositivi embedded in grado di collegarsi all’Internet of Things (IoT), dispositivi palmari e apparecchiature industriali.

I dispositivi del gruppo TZ2100 sono dotati di una memoria SRAM incorporata da 1 MByte che supporta l’elaborazione del codice di avviamento e dei dati in fase di esecuzione del programma senza la necessità di utilizzare una memoria DRAM. Il nucleo di elaborazione ARM Cortex-A9 contiene una cache L1 da 32 kbyte e una cache L2 da 128 kbyte e un’unità in virgola mobile (FPU, Floating Point Unit) integrata.

L’originale tecnologia di risparmio energetico di Toshiba permette il garantire il back-up di grandi quantità di dati e il mantenimento dell’orologio in tempo reale utilizzando una sola pila a bottone. Un ingresso integrato per fotocamera, un motore grafico 2D e un controller LCD (WVGA, 60 fps, interfaccia parallela a 24 bit) rendono questi dispositivi adatti per applicazioni che utilizzano pannelli informativi e di controllo. Un sistema di avvio sicuro e una funzione di cifratura dei dati aiutano a prevenire la falsificazione dei dati e gli accessi non autorizzati.

Toshiba ha inoltre in programma il lancio di diversi starter-kit di sviluppo per il gruppo di processori TZ2100, comprendenti una scheda di riferimento e un driver per il dispositivo. Questi kit faciliteranno lo sviluppo dei prototipi e metteranno a disposizione un ambiente di valutazione adatto ad affrontare svariate applicazioni.

I circuiti integrato TZ2100XBG, TZ2101XBG e TZ2102XBG sono disponibili in contenitori LFBGA da 310 pin da 16 mm x 16 mm con passo da 0,8 mm. La distribuzione dei campioni avrà inizio da metà dicembre, mentre l’inizio della produzione di massa è previsto per giugno 2015.

www.toshiba-components.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0