A New York il primo Film Festival dedicato alle riprese con i droni


new-york-drone-film-festival-420x300 A New York il primo Film Festival dedicato alle riprese con i droni

Sono in molti a sostenere che l’avvento dei droni provocherà in campo cinematografico lo stesso effetto di altre precedenti importanti innovazioni tecnologiche: il passaggio dal muto al sonoro, quello dal bianco e nero al colore e quello dall’analogico al digitale.

La tesi può sembrare azzardata, ma dopo aver visto questo video, la schiera degli scettici perderà più di un esponente:

[vimeo 111748434 nolink]

E proprio alle riprese effettuate con i droni è dedicato il New York City Drone Film Festival che si terrà nel marzo del 2015  per celebrare l’arte delle riprese col drone in cinematografia. Il festival offre una piattaforma per consentire ai registi di tutto il mondo che utilizzano questo nuovo mezzo di mostrare il frutto del loro lavoro, le capacità tecniche, i risultato estetici raggiunti, le nuove opportunità offerte da questo mezzo e tanto altro ancora.

Promotore dell’iniziativa è Randy Scott Slavin, fotografo e direttore nel campo della fotografia  aerea, che ha dato vita a questa iniziativa per sfatare l’attuale percezione di questo mezzo da parte del grande pubblico “Sono stanco di vedere associata a questa tecnologia qualcosa di dubbia legalità e intendo con questo Festival celebrare l’arte della cinematografia aerea“.

Come non dargli ragione, specie dopo aver visto il video di presentazione dell’evento.

www.nycdronefilmfestival.com/

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Un pensiero riguardo “A New York il primo Film Festival dedicato alle riprese con i droni

  • 29/12/2014 in 20:24
    Permalink

    Bella iniziativa e ce ne sono state anche molte altre dedicate ai droni. Negli ultimi anni i droni vengono impiegati nel cinema a tempo pieno perchè non costano quanto un’attrezzatura specifica e soprattutto sono comodissimi per molte riprese da angolazioni particolarmente “difficili”.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.