Nove milioni di pannelli per la più grande centrale solare del mondo

fotovoltaico

Topaz, il mega impianto fotovoltaico da 500 MW di potenza di proprietà della MidAmerican Solar, è stato realizzato a San Luis Obispo County in California negli Stati Uniti.

L’istallazione è formata da ben 9 milioni di pannelli solari distribuiti su 25 chilometri quadrati di suolo statunitense.

Per realizzarla sono bastati due soli anni per un investimento di  2,5 miliardi di dollari. A sviluppare il progetto l’azienda statunitense First Solar, che ha precisato come l’impianto sarà in grado di soddisfare il fabbisogno energetico a regime di 160.000 abitazioni del luogo.

L’installazione del mega impianto ha ricevuto numerosi ostacoli a causa delle proteste della popolazione locale e degli ambientalisti, preoccupata per i possibili danni che si sarebbero potuti generare dalla presenza della centrale solare per la flora e la fauna del luogo.

L’accordo però è stato trovato sulla base della garanzia che si è assunta l’azienda installatrice di rigenerare il suolo occupato, una volta dismesso il parco solare completamente ecosostenibile, dopo 35 anni di attività.

La Pacific Gas and Electric acquisterà l’elettricità della centrale, con un accordo stipulato sulla base di 25 annualità.

Fonte: First Solar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0