In Olanda il primo parco galleggiante che ricicla i rifiuti

recycled....

Il Recycled Park di Rotterdam, il primo parco galleggiante, che punta al recupero dei rifiuti plastici che inquinano il fiume Nieuwe Maas, si pone l’obiettivo di tramutarli in piattaforme galleggianti destinate ad animali e piante locali.

Negli anni il Nieuwe Maas ha accumulato cumuli abnormi di materie plastiche che sono finiti direttamente nel Mare del Nord.

Per porre fine a tale annoso problema, il Comune di Rotterdam in collaborazione con WHIM architecture e con la Wageningen University (WUR), ha deciso di trasformare questi rifiuti in una risorsa utile a creare parchi galleggianti costruiti partendo dai materiali plastici riciclati.

Tale processo porterà alla formazione del Recycled Park galleggiante dove i rifiuti saranno recuperati dal fiume con l’ausilio di un macchinario capace di indicare la migliore tecnica di riciclo da adottare a seconda del differente prodotto plastico e poi trasformarti in appositi blocchi galleggianti esagonali destinati alla piattaforma.

Sulla parte superiore dei blocchi sarà allestito un giardino pensile estensivo, che accoglierà piante ad alto fusto, mentre la parte immersa sarà occupata da alghe e piante acquatiche.

Il progetto Recycled Park potrà anche essere esportato in qualsiasi parte del mondo, con l’obiettivo di ripulire i corsi d’acqua inquinati.

Fonte: Recycled Park

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0