Scade il 25 Febbraio il termine per la presentazione dei progetti per la 27^ edizione di EUCYS

FAST

È questa la data entro la quale i giovani scienziati e innovatori italiani dovranno presentare i propri progetti per prendere parte alla manifestazione organizzata dal FASTI giovani e le scienze 2015“, selezione italiana del concorso europeo EUCYS (European Union Contest for Young Scientists) che quest’anno si svolgerà a Milano dal 17 al 27 Settembre 2015, in contemporanea con l’EXPO.

Dal 1989 il concorso rappresenta il più importante appuntamento europeo dei migliori studenti dai 14 ai 20 anni interessati a scienza, ricerca, tecnologia, innovazione. Si stima che siano più di 2 milioni i giovani a conoscenza della manifestazione; più di 300 mila pensano di partecipare mentre saranno 45 mila coloro che presenteranno progetti ai National organizer dei 28 stati membri dell’Unione e di almeno 12 collegati.

Alla manifestazione possono partecipare studenti italiani in gruppi di non più di 3 o singoli, con più di 14 anni il 1° settembre e meno di 21 anni al 30 settembre nell’anno di svolgimento, che frequentano le scuole secondarie di 2° grado. È necessaria la conoscenza della lingua inglese. I vincitori delle precedenti edizioni non possono più partecipare all’iniziativa.

Le date della selezione italiana sono abbastanza stringenti: il 25 Febbraio 2015 è il termine ultimo per la consegna dei progetti alla FAST; al 30 Marzo 2015 verranno comunicati i progetti finalisti che verranno presentati durante la manifestazione “I giovani e le scienze 2015” (11/13 Aprile 2015). Tra i progetti finalisti verranno selezionati i vincitori dei premi e quanti accederanno a EUCYS.

Che cosa bisogna realizzare

Studi o progetti originali e innovativi in qualsiasi campo scientifico, ad esempio: acqua, scienze della terra, chimica, fisica, matematica, medicina, salute, scienze biologiche, scienze ambientali, energia (con particolare riferimento alle fonti rinnovabili e alle tecnologie dell’idrogeno), tecnologie dell’informazione, ecc.
Per l’edizione 2015 la Fast raccomanda la presentazione di progetti coerenti con la tematica Expo “Nutrire il pianeta. Energia per la vita“, intesa nel suo significato più ampio: sostenibilità nella filiera della produzione di cibo sul pianeta; best practice e innovazioni nel settore dell’alimentazione, salute, benessere, sostenibilità e tecnologia; sicurezza degli alimenti, sistemi di trasporto intelligente e a basse emissioni inquinanti; sistemi e materiali di costruzione sostenibili e innovativi; rapporto tra energia e ambiente: implementazione di soluzioni sostenibili e innovative; turismo e cultura: valorizzazione degli stili di vita rispetto all’educazione e al patrimonio alimentare e ambientale di un territorio e delle sue declinazioni; qualità della vita: valorizzazione aspetto territoriale e urbanistico della città con attenzione per anziani, diversamente abili, minori e malati; promozioni dei valori dello sport in correlazione al tema.
Il testo scritto non deve superare le 10 pagine, e deve essere accompagnato con al massimo altre 10 pagine di eventuali grafici, foto, illustrazioni. È obbligatoria la sintesi in lingua inglese.
Maggiori informazioni e il modulo di iscrizione sono disponibili al seguente link.

www.fast.mi.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0