Realtà virtuale: Oculus debutta al cinema

oculus-rift

Oculus VR, società acquisita da Mark Zuckerberg per per 2 miliardi di dollari, che produce i visori per Oculus Rift, ha annunciato l’attivazione di una nuova divisione, Story Studio,  che produrrà film incentrati sulla realtà virtuale.

Per operare al meglio sono stati coinvolti nel progetto professionisti provenienti dalla Pixar e dal settore dei videogiochi.

Il primo prodotto realizzato da Oculus VR per il cinema è il cortometraggio `Lost´, presentato al Sundance Film Festival, che consta in cinque minuti di inseguimenti con i robot diretti da Saschka Unseld.

Lo spettatore, armato del visore, esce dalla visione passiva consueta per entrare nella realtà virtuale ed esplorare a 360 gradi quel mondo, accompagnato da una luce che interagisce con lui e lo aiuta nel seguire il racconto.

Il corto ha l’obiettivo di mostrare le potenzialità della realtà virtuale e mostrare le sue capacità di immersione nel linguaggio filmico.

Lost ha rappresentato un esercizio tecnologico volto sostanzialmente a mostrare le potenzialità offerte da tale strumento, ma le prossime produzioni di Oculus VR mirano a dare il via ad un nuovo e innovativo paradigma per la fruizione dei film, che potrebbe rivelarsi maggiormente interessante e intuitivo rispetto al 3D.

Fonte: Oculus

Un pensiero riguardo “Realtà virtuale: Oculus debutta al cinema

  • 13/12/2016 in 16:26
    Permalink

    e siamo solo all’inizio di questa tecnologia della realtà virtuale!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0