.

Dawn sta per entrare nell’orbita di Cerere


dawn-420x300 Dawn sta per entrare nell'orbita di Cerere

Alle ore 13.39 (ora italiana) del 6 marzo, la sonda della Nasa Dawn è entrata nell’orbita del pianeta nano Cerere.
Il viaggio di Dawn verso Cerere è durato circa sette anni e mezzo e la sonda ruoterà attorno ad esso per studiarlo nei dettagli per 14 lunghi mesi, ponendosi ad una distanza di circa 40.000 chilometri.

“Nei mesi che seguiranno, poi la sonda si avvicinerà sempre più al pianeta fino a stabilizzare la quota dell’orbita a poche centinaia di chilometri”, ha precisato Robert Mase, responsabile del Progetto Dawn al Jet Propulsion Laboratory della Nasa.

Dawn prima di avvicinarsi a Cerere aveva studiato un asteroide, Vesta, che si trova nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove. “Crediamo che Cerere e Vesta siano dei proto-pianeti che stavano per diventare pianeti effettivi come la Terra o Marte, ma si sono fermati allo stato embrionale. Sono come delle capsule del tempo che ci riportano agli inizi del sistema solare”, fa notare Carol Raymond del al Jet Propulsion Laboratory della Nasa.

A spingere Dawn verso il pianeta nano, che desta grande interesse in quanto si pensa che possa avere un nucleo roccioso ricoperto da un oceano d’acqua, protetto da uno strato roccioso, composto anche da ghiaccio, è un motore ionico.

Tra i misteri che affascinano la Nasa e non solo anche dei puntini bianchi sparsi sulla sua superficie e in particolare in un cratere, che saranno indagati dalla sonda.

Fonte: Dawn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.