Valutare più rapidamente i sensori industriali con il primo progetto di riferimento di un master IO-Link quadruplo

3026_ConnectivityFreestandingweb-2

Maxim Integrated mette a disposizione di tutti i progettisti una singola piattaforma per sviluppare il master IO-Link e una varietà di sensori industriali. Il MAXREFDES79# di Maxim Integrated Products, Inc. permette ai produttori di abbreviare il time to market dei progetti di automazione di fabbrica basati su IO-Link.

Il MAXREFDES79#, in assoluto il primo progetto di riferimento di un master IO-Link, permette di ridurre il costo ed il tempo necessario per sviluppare e valutare sia il master stesso, sia i sistemi di sensori IO-Link. A differenza delle precedenti unità di sviluppo per master IO-Link, che erano dotate di un’unica porta, il master IO-Link MAXREFDES79# di Maxim consente di provare fino a quattro sensori contemporaneamente. Essendo un sistema conforme allo standard IO-Link, MAXREFDES79# funziona con qualunque sensore IO-Link oggi disponibile sul mercato.

MAXREFDES79# si affianca ad altri quattro progetti di riferimento di Maxim riguardanti i sensori (il sensore di luce MAXREFDES23#, il sensore di prossimità MAXREFDES27#, l’ingresso digitale a 16 canali MAXREFDES36# ed il sensore di temperatura RTD MAXREFDES42#) per consentire ai clienti di velocizzare e semplificare il processo di simulazione del funzionamento.

MAXREFDES79# è una piattaforma di sviluppo ad alta integrazione che comprende anche lo stack software; il sistema è dotato di quattro porte, una per ciascuno dei master IO-Link (MAX14824), e integra i dispositivi di alimentazione. MAXREFDES79# impiega la comunicazione COM 3 più veloce del settore (400 µs), è provvisto di un adattatore di rete, ed è abilitato con una connessione dati microUSB.

MAXREFDES79 PR_Diagram

Principali vantaggi

  • Flessibilità ed alta integrazione: il master a quattro porte provvisto di stack software può testare qualunque combinazione di quattro sensori IO-Link
  • Riduzione del time to market: facile connessione e rapida valutazione di sensori esterni
  • Convenienza: riduce sensibilmente il tempo di sviluppo sia del master IO-Link sia dei sensori

Maxim ha messo a frutto la propria competenza nel campo della tecnologia IO-Link e dell’integrazione analogica per sviluppare MAXREFDES79#, la più flessibile ed economica piattaforma di sviluppo per master IO-Link rivolti all’automazione industriale”, ha affermato Timothy Leung, Senior Business Manager presso Maxim Integrated. “Gli sviluppatori di sensori IO-Link possono ora contare su un progetto di riferimento immediatamente disponibile per una rapida valutazione, per essere all‘avanguardia in Industry 4.0”.

Storicamente il settore industriale è stato trascurato a causa della sua complessità, ma questo stato di cose sta cambiando con l’aumentare del potenziale di mercato”, ha affermato Colin Barnden, analista principale di Semicast Research. “Il progetto di riferimento MAXREFDES79# di Maxim è un approccio originale per promuovere una tecnologia emergente come  IO-Link e per affrontare la forte crescita del mercato industriale”.
La scheda MAXREFDES79# con lo stack software è disponibile a 500 dollari. Inizialmente il prezzo è di 415 dollari per gli acquisti effettuati nel sito web di Maxim e presso distributori selezionati. I file di progetto hardware e firmware, così come i dati di test, sono forniti gratuitamente e disponibili online.

Una licenza software illimitata è disponibile a 85 dollari da TEConcept: http://www.teconcept.de/index_en.php.

www.maximintegrated.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0