Il furgone che produce energia dall’idrogeno

h2

H2M è il primo veicolo capace di produrre e stoccare energia rinnovabile tramite l’idrogeno. Il furgone è stato mostrato a Roma, dove ha sostato in Piazza Montecitorio e ha iniziato a produrre energia rinnovabile direttamente dal sole.

Il furgone H2M è lungo 15 metri e riesce a produrre idrogeno dai suoi pannelli fotovoltaici da 6 kWp. A realizzarlo è stata la Fondazione H2U, “The Hydrogen University”, di Monopoli, in Puglia.

Il progetto è cofinanziato dalla Regione Puglia, con l’apporto di fondi Carbon Tax-Ministero dell’Ambiente, in partenariato con l’Università Aldo Moro di Bari.

Il funzionamento di H2M è molto semplice: l’impianto fotovoltaico alimenta un elettrolizzatore da 1 normal m3/h per la produzione di idrogeno. Una vola generato viene stoccato in bombole da 50 litri ciascuna.  A permettere tale passaggio le 24 batterie tampone da 230 A/h montate sul furgone.

“Questo viaggio ci porterà alla conferenza sul clima, la COP 21, di Parigi di fine 2015, dove vogliamo mostrare l’esistenza di tecnologie accessibili per contrastare i cambiamenti climatici, puntando su mezzi basati esclusivamente sulle energie pulite”, precisa il presidente della Fondazione H2U, Nicola Conenna.

Il video del furgone H2M:

Fonte: Cetri-Tires

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0