Skyward-G, il radar IR passivo di Selex per i caccia svedesi


Selex_skyward-420x300 Skyward-G, il radar IR passivo di Selex per i caccia svedesi

Finmeccanica – Selex ES ha firmato un contratto con la società per la difesa e la sicurezza Saab per la fornitura di 60 sistemi di ricerca e tracciamento all’infrarosso Skyward-G IRST (infra-red search and track). I sistemi saranno installati sui caccia Gripen E, destinati alla Forza Aerea svedese.

Lo Skyward-G IRST è un nuovo sensore elettrottico a lungo raggio di tipo passivo, cioè che non emette alcun segnale quando in uso. Il sensore è in grado di individuare le segnature di calore dei sistemi avionici nemici, senza essere a sua volta individuato, garantendo così un significativo vantaggio tattico nelle operazioni aeree. Grazie alla tecnologia IRST, il Gripen può rilevare e tracciare obiettivi ostili, inclusi aerei, navi e veicoli. Il sistema garantisce anche una significativa capacità “counter-stealth”, cioè la capacità di rilevare velivoli non visibili ai radar e, sia se utilizzato singolarmente che congiuntamente con altri sensori del velivolo, consente il tracciamento accurato di obiettivi complessi e di lungo raggio e oltre il campo visivo.

Lo Skyward-G è realizzato nello stabilimento di Selex ES di Nerviano (Milano).

Selex ES è tra i maggiori contributori del programma Gripen E, con il 30% dell’elettronica del caccia. Oltre allo Skyward-G, Selex ES fornisce il sistema IFF Mode 5 (Identification Friend or Foe) per l’identificazione amico/nemico e il radar a scansione elettronica (AESA – Active electronically Scanned Array) Raven ES-05.  Recentemente Saab ha selezionato inoltre il nuovo dispositivo di disturbo a radio frequenza BriteCloud come equipaggiamento opzionale di guerra elettronica sempre per il velivolo Gripen E, il primo fighter ad offrire ai propri clienti questo innovativo sistema, unico sul mercato.

www.selex-es.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.