Turbine aquiloni per generare elettricità dalle profondità marine


Deep-Green-356x300 Turbine aquiloni per generare elettricità dalle profondità marine

In Galles è in fase di costruzione un impianto, costato ben 36 milioni di euro, formato da 20 turbine-aquiloni (kite-turbines), capace di generare elettricità sufficiente per alimentare 8.000 abitazioni.

Il primo impianto, che sarà letteralmente ancorato al largo di Anglesey, avrà una capacità iniziale di 0.5 MW, per poi raggiungere i 10 MW, entro quattro anni.

Nell’impianto nella fase di startup lavoreranno 30 persone, che potrebbero presto diventare oltre cento, se il sistema verrà ulteriormente implementato, fanno sapere dalla società svedese Minesto, che lavora al progetto.

“Grazie a tale installazione sarà possibile creare fonti di energia pulita sempre più efficienti e green jobs qualificati nel nord del Galles”, ha annunciato il primo ministro gallese, Carwyn Jones.

Ogni aquilone installato da Minesto pesa sette tonnellate ed opera a meno di 15 metri sotto la superficie dell’acqua.

Un turbina è legata alla vela e il kite è legato con un cavo alle profondità marine e viene lasciato letteralmente fluttuare nelle correnti marine, al fine di agevolare e incrementare la velocità con cui l’acqua fluisce attraverso la turbina.

Fonte: Minesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.