HammerHead, il drone militare italiano


rew-420x232 HammerHead, il drone militare italiano

P11HammerHead è il primo drone militare italiano, utile sia per svolgere compiti difensivi che di attacco. Il velivolo, i cui primi voli operativi dovrebbero essere previsti dal 2016, nasce dalla collaborazione tra Piaggio Aero Industries e Selex ES.

Come affermato dal generale Paolo Magro, sottocapo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare: “Il drone nasce dalla trasformazione di un aereo P180 opportunamente trasformato per consentirne un pilotaggio remoto. Il velivolo a pilotaggio remoto garantisce prestazioni addirittura superiori alla versione classica”.

Gli HammerHead possono essere armati, hanno la capacità di restare in volo per almeno 25 ore di seguito e trasportano sistemi avanzati di sorveglianza, sistemi ottici, radar sintetico, per ascoltare comunicazioni, individuare postazioni nemiche radar o antiaeree.

P1HH HammerHead è in  mostra presso la  base militare dell’Aeronautica Militare italiana di Cameri (Novara), in occasione dell’ EURAC (‘European Air Chiefs’ Conference), evento dedicato al tema “Air and space power – a European sustainable cooperation: the key for an effective sharing”.

EURAC  è un organo specialistico che tratta questioni relative all’aviazione militare, quale assetto per la sicurezza, nata allo scopo di discutere ed elaborare, in maniera congiunta, temi legati alle forze aeree in un contesto europeo anche per rafforzare sempre di più, e in maniera più sinergica, la cooperazione ed i legami di interoperabilità tra le varie forze aeree.

Fonte: Piaggio Aero Industries

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.