MAX79356, un singolo modem per tutti gli standard di powerline communication a banda stretta richiesti dalle utility

ZENO_MAX79356
Gli standard e le bande di frequenza utilizzati per la powerline communication (PLC) cambiano a seconda dell’area geografica o del singolo paese, e fino a ieri non era possibile supportarli tutti con un unico modem PLC. I costruttori di contatori dovevano quindi sviluppare diversi modem per garantire la compatibilità con i vari standard, o addirittura rinunciare a servire alcuni mercati in mancanza del tempo o delle risorse per sviluppare nuovi modem. Questo problema è ora risolto: infatti i progettisti di contatori per utenze elettriche possono ora ottenere la conformità agli standard G3-PLC, Prime e P1901.2 – nelle bande di frequenza CENELEC A, ARIB ed FCC – utilizzando un unico chip: il ZENO/MAX79356 di Maxim Integrated, un SoC (system on a chip) con funzione di modem per powerline communication (comunicazione ad onde convogliate).
Il SoC modem PLC ZENO/MAX79356 può essere configurato via software per adattarsi a tutti gli standard utilizzati nelle varie parti del mondo. Ora i produttori ed i gestori del servizio elettrico possono utilizzare lo stesso dispositivo per costruire contatori e concentratori di dati rivolti a qualunque area geografica che intenda utilizzare la powerline communication. Ciò consente alle aziende di abbreviare il time to market dei loro prodotti e di essere pronti per gli standard futuri. L’integrazione del front-end analogico (AFE) e della banda base in un unico chip consente inoltre di ridurre il numero dei componenti ed i costi.

Vantaggi principali

  • Versatilità: la configurabilità via software consente di supportare gli odierni standard PLC e l’adattamento agli standard futuri; la soluzione è certificata dalla G3-PLC Alliance per tutte le tre principali bande di frequenza (CENELEC A, ARIB ed FCC) e per PAN Device e PAN Coordinator
  • Basso consumo: il dispositivo usa l’80% di potenza in meno nell’ascolto di comunicazioni PLC (55 mW anziché 300 mW); il consumo in trasmissione attiva è di 70 mW
  • Riduzione degli ingombri: è fino a tre volte più piccolo di altri modem PLC

ZENO_MAX79356_rgb

Maxim mette a frutto la propria leadership nel campo delle applicazioni G3-PLC per divenire un punto di riferimento per tutti gli standard utilizzati nel mondo”, ha affermato Kris Ardis, direttore esecutivo per il settore Energy Solutions presso Maxim Integrated. “Abbiamo ascoltato i nostri clienti e, con ZENO, abbiamo risposto alle loro preoccupazioni attuali e a lungo termine in materia di PLC”.

Riteniamo che la PLC a banda stretta emergerà nei prossimi anni come una tecnologia di comunicazione in rapida crescita, ma non vediamo una tendenza verso l’unificazione degli standard e delle bande di frequenza richieste dalle utility”, ha affermato Jacob Rodrigues Pereira, analista senior per il settore Smart Utility Infrastructure presso IHS. “Soluzioni come il MAX79356 renderanno più facile, per i costruttori di contatori, servire molti mercati senza far aumentare i costi di sviluppo”.

Il MAX79356 è già disponibile e può essere ordinato on-line sul sito di Maxim e presso i distributori locali.

www.maximintegrated.com

 

 

Un pensiero riguardo “MAX79356, un singolo modem per tutti gli standard di powerline communication a banda stretta richiesti dalle utility

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0