Freescale presenta il più piccolo Single Chip Module (SCM) al mondo per l’Internet of Things


SCM_iMX6_INT-420x223 Freescale presenta il più piccolo Single Chip Module (SCM) al mondo per l’Internet of Things

Freescale Semiconductor ha presentato il primo dispositivo della famiglia Single Chip Module (SCM), piccolissimi moduli per l’Internet of Things (IoT). L’esigenza di dover integrare in spazi sempre più piccoli crescenti capacità di elaborazione, è alla base della nascita di questi dispositivi che sono in grado di inglobare centinaia di componenti tra cui processori, memorie, regolatori e stadi RF che, singolarmente, occuperebbero molto più spazio di quello del package SCM le cui dimensioni sono di appena 17 x 14 x 1,7 millimetri, pari a quelle di una moneta da 10 centesimi di dollaro.

Con questa innovativa tecnologia, Freescale è in grado di integrare in questo spazio un completo processore dual core e oltre 100 differenti dispositivi.

Il primo prodotto della nuova famiglia SCM è stato presentato durante il Freescale Technology Forum (FTF) in corso ad Austin-TX  (22-25 giugno). Progettato per svolgere le funzioni di un vero e proprio computer su singolo chip, l’i.MX 6Dual SCM è in grado di controllare memorie DDR e combina le prestazioni di un processore Freescale  i.MX 6Dual con quelle di un circuito per la gestione energetica (PMIC, Power Management Integrated Circuit); inoltre dispone di memoria flash, di software e firmware di gestione nonché di  tecnologia di sicurezza a livello di sistema, compresa la generazione di numeri casuali, motori di cifratura crittografici e prevenzione delle manomissioni.

I prodotti SCM sono progettati per ridurre drasticamente il time-to-market, permettendo una riduzione di circa il 25 per cento del tempo di sviluppo hardware – così come una riduzione delle dimensioni del prodotto finale pari al 50 per cento rispetto alle attuali soluzioni di mercato. Le eccezionali prestazioni del modulo e le caratteristiche di connettività consentono ai clienti di realizzare sofisticate applicazioni in ambito IoT con la possibilità di ottenere grandi quantità di dati dagli oggetti connessi per realizzare prodotti ed applicazioni altamente innovative.

I moduli SCM di Freescale sono ideali per applicazioni quali occhiali 3D per gaming, dove la durata della batteria e il basso consumo sono fondamentali; applicazioni IoT per droni di prossima generazione che dovranno avere elevatissime capacità di elaborazione per riconoscere gli oggetti e cooperare l’uno con l’altro; di tutte gli altri dispositivi IoT dove la grafica e l’interfaccia utente sono elementi fondamentali per il loro successo. Altri mercati adatti per la tecnologia SCM di Freescale sono le applicazioni indossabili, i dispositivi medicali di nuova generazione e le applicazioni di sensoristica in grado di funzionare autonomamente.

“Le aziende che muovono i primi passi nel mondo dell’Internet of Things e dei sistemi portatili spesso hanno a disposizione risorse limitate che limitano la capacità di creare nuovi  e interessanti prodotti.“ ha affermato Nancy Fares, VP di System Solutions di Freescale. “Per queste società e per gli altri mercati fortemente innovativi e in rapida crescita, la linea di prodotti SCM di Freescale rappresenta un importante passo avanti per affrontare le sfide poste dalla progettazione hardware e software, permettendo di iniziare immediatamente lo sviluppo, concentrando gli sforzi sulla progettazione di applicazioni e prodotti altamente innovativi.”

Strumenti a supporto

La famiglia di prodotti SCM di Freescale dispone di una piattaforma software con applicazioni pronte sia in ambito industriale che consumer con stack a supporto di entrambi i sistemi operativi Linux e Android. Il modulo i.MX 6Dual SCM sarà disponibile da agosto 2015 e potrà essere acquistato direttamente presso Freescale o tramite la rete di rivenditori di Arrow Electronics. Altri prodotti della famiglia SCM saranno rilasciati nei prossimi due anni.

Il team di sviluppatori hardware e software di Freescale ed un  gruppo di aziende partner forniranno supporto ai clienti, mettendo a disposizioni gli strumenti per ridurre la complessità del sistema e facilitare lo sviluppo di applicazioni.

www.freescale.com

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.