Due nuove famiglie PIC con periferiche core-independent da Microchip


PIC16F18877-420x300 Due nuove famiglie PIC con periferiche core-independent da Microchip

Microchip annuncia da ESC Silicon Valley due nuove famiglie 8-bit che ampliano il proprio crescente portfolio di MCU PIC  con Core-Independent Peripheral (CIP). Gli MCU 8-bit possono ora essere utilizzati in un più ampio range di applicazioni, per il crescente numero di questi intelligenti ed interconnessi dispositivi che eseguono funzioni autonomamente, senza coinvolgere il core. Dato che queste funzioni sono eseguite in maniera affidabile e deterministica nell’hardware anziché via software, i CIP consentono prestazioni di sistema che sono di gran lunga al di là di quelle tipiche degli MCU 8-bit e al contempo semplificano l’esperienza di progettazione e riducono i costi di memoria. Inoltre, queste due nuove famiglie sono disponibili in package da 8 a 40-pin, riducendo così lo spazio a bordo scheda e al contempo offrendo un ampio range operativo compreso tra 1,8 e 5,5V. Entrambe le famiglie offrono  funzionalità Peripheral Pin Select, che consentono una flessibile mappatura dei pin e PCB routing per minimizzare EMI e crosstalk. Tra gli esempi applicativi ci sono Elettronica di Consumo, Internet of Things (IoT), tecnologia indossabile, e sistemi safety-critical.

Aspetti salienti:

  • Primo MCU con calcolo ADC e primo PIC16 con nuove modalità low-power – PIC16F18877
  • Primo MCU 8-bit PIC con 4 PWM time-based 16-bit indipendenti – PIC16F1579
  • Periferiche core-independent interconnesse eseguono funzioni senza coinvolgere il core
  • Interfacce seriali per LIN e DMX, ed analogica intelligente per interfacce di sensori e segnali
  • Package salva spazio da 8 a 40-pin, un vasto range operativo tra 1.8 e 5.5V e fino a 56 KB Flash

Una approfondita presentazione di queste due famiglie è disponibile qui.

I quattro nuovi membri della famiglia PIC16F1579 vengono offerti in package da 14 a 20-pin, con 28 KB di Flash max, e sfruttano CIP che abilitano funzioni per una vasta gamma di applicazioni, come illuminazione a LED e Controllo Motori. Sono MCU 8-bit PIC con quattro PWM 16-bit, ciascuno con timer indipendenti per output flessibile e funzioni di signal-generation, compresi edge, centre-aligned e altre modalità di output. Sono supportate anche funzioni di system-communication attraverso interfacce seriali  per connettività LIN e DMX, mentre l’integrazione analogica di questa famiglia consente funzioni di interfaccia segnali e sensori.

PIC16F157X-420x300 Due nuove famiglie PIC con periferiche core-independent da Microchip

I primi 10 IC della famiglia PIC16F18877 sono disponibili  in package da 8 a 40-pin, con 56 KB di Flash max e dispongono di CIP che abilitano funzioni in una ampia gamma di applicazioni, come Elettronica di Consumo, IoT e sistemi safety-critical. Sono i primi MCU ad integrare un ADC con computazione, che esegue funzioni di interfaccia sensori ed input come accumulation, averaging e calcolo di filtri passa-basso  via hardware, anziché via software, consentendo alla CPU di permanere in Sleep o eseguire altri task. Sono anche i primi MCU PIC16  ad arricchire la tecnologia Microchip  eXtreme Low Power (XLP) con le modalità IDLE e DOZE  per un minore consumo di potenza attiva. Inoltre, sono i primi 8-bit MCU con Peripheral Module Disable, che rimuove completamente le periferiche dalla linea di alimentazione e clock tree per ridurre a zero perdite di potenza. Altri CIP integrati, come l’Hardware Limit Timer, sono abbinati per una facile implementazione di funzioni safety-critical.

PIC16F18877_diagram-420x300 Due nuove famiglie PIC con periferiche core-independent da Microchip

La Curiosity Development Board (DM164137) – prezzo 20,00$ – è disponibile per una facile progettazione di sistemi. L’MPLAB Code Configurator, scaricabile gratuitamente, genera codice con il solo clic di un pulsante. Offre una rappresentazione visuale delle periferiche di un MCU, eliminando la  necessità di leggere data scheet. Oltre a ciò, consente anche il facile setup dei CIP, dispone di codice production-ready, semplificando lo sviluppo sia di utilizzatori esperti che tecnici alle prime armi. Sono disponibili anche il compiler MPLAB XC8 di Microchip e programmer/debugger standard.

www.microchip.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.