MEC14XX, controller embedded per x86 computing da Microchip

MEC14XX
Microchip annuncia la famiglia low-power  MEC14XX di controller embedded altamente configurabili e  personalizzati alle esigenze dei progettisti di piattaforme tablet e notebook x86-based.
La famiglia scalabile di dispositivi MEC14XX è una delle prime a supportare sia il nuovo Enhanced Serial Peripheral Interface (eSPI) di  Intel, che la precedente Low Pin Count interface (LPC).  Per facilitare la transizione dell’industria del mobile computing  verso la nuova interfaccia e schemi a minore tensione, la famiglia MEC14XX di Microchip offre anche una soluzione flessibile che consente di configurare segnali I/O multipli per supportare  3,3V o 1,8V, riducendo i costi di sistema attraverso l’eliminazione della necessità di convertitori esterni di tensione. 

Aspetti salienti:

  • Famiglia scalabile di dispositivi che supporta la nuova Enhanced Serial Peripheral Interface (eSPI) di Intel e precedenti  Low Pin Count interface (LPC) per system host communication
  • Segnali I/O multipli possono essere configurati per 3,3V o 1,8V senza convertitori esterni di tensione
  • La prima famiglia Microchip di controller embedded per x86 computing ad essere supportata dai tool di sviluppo  MPLAB

Le caratteristiche della famiglia MEC14XX consentono anche una migrazione senza soluzione di continuità della Intellectual Property (IP) e il riutilizzo su più architetture di piattaforme di calcolo x86, come Intel Atom, Intel iCore e sistemi AMD-based. Si tratta anche della prima famiglia di controller embedded di Microchip mirata al x86 general computing ad includere il supporto dei tool di sviluppo MPLAB.

I dispositivi MEC14XX vengono offerti con la possibilità di scegliere tra SRAM closely-coupled  128 KB, 160 KB e 192 KB per codice e dati  caricati da SPI-flash. I progettisti possono trarre vantaggio dalla  SPI-flash dell’host (usata per archiviazione del BIOS) per il salvataggio di firmware EC non-volatile, come una conveniente soluzione di sistema. La scelta ulteriore tra dispositivi di interfaccia MEC140X LPC o MEC1418, che supporta entrambe le interfacce LPC ed eSPI, permette al progettista di scegliere il dispositivo più conveniente per una particolare piattaforma, e offre ai produttori la possibilità di preservare i loro investimenti nonostante i cambiamenti e transizioni del settore industriale.  Tutti i componenti della famiglia MEC14XX di  Microchip sono anche  pin- e register-compatible.

MEC14XX_Diagram

Ogni membro della famiglia MEC14XX poggia sull’architettura degli MCU 32-bit PIC di Microchip ed è supportata dai tool di sviluppo Microchip.  Tra questi, l’MPLAB XC CompilersMPLAB REAL ICE In-Circuit Emulator (DV244005) al prezzo di 499,98$; MPLAB ICD 3 In-Circuit Debugger (DV164035) al prezzo di 199,95$; e  PICkit 3 Starter Kit (DV164130) al presso di 64,95$.

I controller embedded MEC1404 (128 KB SRAM) e MEC1408 (192 KB SRAM), con supporto per l’interfaccia LPC Intel, sono disponibili oggi stesso sia in campionature che in quantità per volumi di produzione. Anche il controller embedded  MEC1418 (192 KB SRAM), con supporto per interfaccia Intel LPC e eSPI, è immediatamente disponibile. Tutti i dispositivi MEC14XX sono offerti in un package 128-VTQFP.

www.microchip.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0