Vienna si prepara ad ospitare l’edizione 2015 dell’European Utility Week

EUWeekInt

L’European Utility Week è il più importante evento per tutte le società di servizi europee e per tutte quelle società che progettano, sviluppano e producono sistemi e soluzioni tecnologiche in questo ambito.

Un evento che offre un’occasione unica di incontro e confronto tra i professionisti del settore delle Utilities, una vetrina prestigiosa per presentare nuovi prodotti e tecnologie ma anche un luogo dove sviluppare partnership commerciali con i fornitori leader del settore.

Quest’anno la manifestazione – che cambia sede ogni anno – si svolgerà a Vienna,  presso il Messe Wien Congress Center dal 3 al 5 novembre; sono previsti più di 10.000 visitatori, per la maggior parte professionisti del settore.

Questi gli altri numeri della manifestazione: 420 espositori provenienti da tutto il mondo, oltre 400 relatori, 150 case study presentati durante le conferenze e i workshop, 50 startup con progetti innovativi; il tutto su una superficie complessiva di 20.000 mq, tra area espositiva e zone destinate alle conferenze.

L’aspetto convegnistico è in ogni caso quello che caratterizza maggiormente l’European Utility Week,  con il tentativo di interpretare  (e possibilmente anticipare) quella che sarà l’evoluzione del mercato di questo importantissimo settore industriale. Molto interessante sarà, da questo punto di vista, la Strategic Conference, con numerose sessioni dedicate ai business model, alle strategie e all’evoluzione delle normative.

Grid & Renewablea Integration: si occuperà delle problematiche riguardanti l’integrazione nella rete distributiva delle fonti rinnovabili di energia le cui caratteristiche (discontinuità di funzionamento, diffusione sul territorio, ecc.) sono molto diverse dalle attuali centrali di produzione sulle quali il sistema distributivo è “tarato”.

Big Data & Analytics and Internet of Things (IoT): si occuperà di sicurezza e privacy dei dati ma, soprattutto, di come trarre il massimo valore dai dati raccolti sul campo dai dispositivi di telelettura, la prima applicazione, in assoluto, dell’IoT.

Energy Storage: è la nuova frontiera nel campo della gestione dell’energia che, a giudizio di molti, insieme alla crescente diffusione delle fonti rinnovabili, rivoluzionerà il mercato.

Smart Homes & End User Engagement: le nuove tecnologie cambieranno sicuramente i Business Model del futuro col coinvolgimento degli utenti che assumeranno il doppio ruolo di consumatori e produttori.

Altre conferenze riguarderanno le Smart Cities e lo Smart Metering & Gas Metering. Non mancheranno i premi e i riconoscimenti alle aziende più innovative, ai giovani talenti, alle start-up, ecc.

www.european-utility-week.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0