.

LE866, modulo LTE di Telit con chipset Altair ottimizzato per MTC 


Logo_Telit_Int-420x193 LE866, modulo LTE di Telit con chipset Altair ottimizzato per MTC 

Telit ha annunciato la sua collaborazione con Altair Semiconductor, leader nella fornitura di chipset LTE, presentando nel contempo il modulo LE866, il primo di una nuova serie basata sui chipset Altair, progettati per supportare i potenziamenti dell’LTE Categoria 1 per il Machine-Type Communications (MTC).

Il dispositivo LE866 rappresenta attualmente il modulo LTE più piccolo disponibile sul mercato. Le dimensioni dell’LGA, infatti, sono solamente di 15 x 25 mm. Si tratta di un dispositivo UE Categoria 1 con un data rate massimo di 10 Mbps in downlink e 5 Mbps in uplink. Il modulo sfrutta il chipset FourGee-1160/6401 ottimizzato IoT di Altair in grado di garantire un consumo energetico estremamente basso, che si traduce in un significativo aumento della durata della batteria, riducendo il rapporto costo/complessità rispetto ai tradizionali dispositivi LTE che offrono prestazioni elevate.

Il software del modulo LE866 può essere aggiornato per supportare la modalità di risparmio energetico (power-saving mode – PSM) che il 3GPP ha in maniera specifica per il MTC nella Release 12 e che è stato presentato a Las Vegas in collaborazione con Altair ed Ericsson durante il CTIA Super Mobility 2015 dal 9 all’11 settembre. Il modulo LE866 verrà inizialmente commercializzato nel mercato U.S.A. e in seguito nelle varianti regionali.

La Release 13 del 3GPP LTE standard, prevista per marzo 2016, porterà ulteriori miglioramenti sul consumo energetico, sul rapporto costo/complessità e copertura per applicazioni IoT e M2M. Comunque, grazie al modulo LE866, già oggi Telit e Altair espandono il mercato indirizzabile attraverso un’efficace combinazione tra potenza, dimensione e costo che rappresenta un elemento innovativo. I modem ultra-piccoli che supportano le categorie inferiori sono necessari per numerose applicazioni, compresi dispositivi indossabili, abitazioni e contatori smart, sistemi di gestione delle flotte, punti vendita e, tra gli altri, sistemi di monitoraggio della salute.

La decisione di collaborare con Altair è stata semplice da prendere”, ha dichiarato Felix Marchal, Chief Product Officer di Telit. “Stimiamo che i dispositivi LTE delle categorie inferiori portino miliardi di dollari di spesa nel settore M2M e IoT, in cui Altair costituisce un venditore leader

Non tutti i chip di CAT-1 vengono realizzati allo stesso modo”, ha dichiarato Eran Eshed, Co-Founder e Marketing & Business Development Vice President di Altair. “Il grande potenziale del mercato CAT-1 crea uno scenario in cui molti player entrano in competizione. Comunque, molti di questi forniscono semplicemente chipset ridefiniti per le categorie più alte che sono compatibili con la CAT-1 a livello di funzionalità, ma sono di livello inferiore per quanto concerne consumo energetico e dimensioni die. La nostra stretta collaborazione con il leader del settore Telit ha permesso di lanciare sul mercato il primo vero modulo ottimizzato IoT, aprendo nuovi scenari e ampliando il mercato dell’IoT”.

www.telit.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.