Rectenna ottica per aumentare l’efficienza delle celle solari


Rectenna-420x300 Rectenna ottica per aumentare l’efficienza delle celle solari

Ricercatori del Georgia Institute of Technology hanno sviluppato un prototipo perfettamente funzionante di rectenna ottica, un dispositivo che converte le onde elettromagnetiche in corrente continua, combinando le funzionalità di un’antenna e di un raddrizzatore a diodi. L’antenna messa a punto è in grado di convertire anche le onde elettromagnetiche nello spettro del visibile, caratteristica che potrebbe portare a una nuova generazione di celle solari molto più efficienti.

Nessuno era mai riuscito a fare funzionare questi dispositivi, noti da più di 50 anni, a lunghezze d’onda ottiche, a causa delle dimensioni particolarmente ridotte che avrebbe dovuto avere gli elementi dell’antenna che inglobano i raddrizzatori.

Nella ricerca pubblicata sulla rivista Nature Nanotechnology, i ricercatori della Georgia Tech sono stati in grado di superare questa sfida grazie ad una struttura con nanotubi di carbonio a parete multipla che fungono da antenne per catturare la luce; ciascuno dei nanotubi ingloba sottilissimi rettificatori in grado di convertire le oscillazioni prodotte dalle onde luminose in corrente continua.

Sulla base della nostra esperienza e dei calcoli teorici, credo che  con questi dispositivi sia possibile realizzare celle solari con un’efficienza superiore al 40 %” ha dichiarato Baratunde Cola, professore associato presso la Georgia Tech.

Attualmente l’efficienza di conversione energetica di questi dispositivi è ancora bassa, circa l’uno per cento, che va bene per rivelatori ad alta temperatura ma non per le comuni celle solari. Tuttavia, i ricercatori ritengono che con alcune tecniche di ottimizzazione allo studio, entro un anno si potrebbero produrre dispositivi commercialmente validi.

In questo video i ricercatori del Georgia Tech illustrano i risultati dei loro studi:

www.news.gatech.edu

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.