Da una tradizione secolare, un evento unico nel suo genere: la Fête des Lumières


Fete-Des-Lumieres-420x300 Da una tradizione secolare, un evento unico nel suo genere: la Fête des Lumières

Dal 1999, Lione, la città dei fratelli Lumière, patrimonio Mondiale dell’Umanità, ospita uno dei più importanti e affascinanti eventi dedicati ai moderni sistemi di illuminazione, la Fête des Lumières, con strade, monumenti e piazze che al calar della sera acquistano ulteriore fascino grazie alle luci sapientemente disposte da architetti e designer. Nei quattro giorni della festa più di due milioni di visitatori sfidano il freddo per ammirare chiese e monumenti e per partecipare ad una delle feste religiose più sentite di Francia. La Fête des Lumières, una quattro giorni che si conclude l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, nasce infatti l’8 dicembre 1852 per l’inaugurazione della statua della Madonna sulla Basilica di Fourvière, con i lionesi che per illuminare la notte accesero migliaia di candele che posarono sui davanzali. La Madonna è venerata dall’8 settembre del 1643, quando evitò che la peste si diffondesse nella città. Da allora, ogni anno i fedeli salgono in processione verso la collina dove si trova la basilica ed accendono migliaia di piccole luci.

Pur continuando a rispettare questa tradizione secolare, il festival si è trasformato in un evento urbano straordinario, con la città che per quattro notti diventa un laboratorio a cielo aperto con artisti provenienti da tutto il mondo, spettacoli e giochi di luce che creano magie uniche.

Da questa tradizione, su iniziativa del Comune di Lione, nel 2002 è nata LUCI (Lighting Urban Community International), una rete internazionale di città che dà particolare risalto all’illuminazione urbana. La rete riunisce 65 comuni in 6 continenti impegnati ad utilizzare la luce come strumento per lo sviluppo urbano sostenibile. Essa comprende anche 40 professionisti ed aziende dell’illuminazione. Attraverso l’organizzazione di eventi e conferenze internazionali, e il suo coinvolgimento in vari progetti di illuminazione e di ricerca, LUCI crea spazi per lo scambio di conoscenze e buone pratiche nel campo dell’illuminazione urbana sostenibile.

Una degli eventi sostenuti da LUCI è il Forum LED Europe che si svolge a Lione durante gli stessi giorni della Fête des Lumières (7 e 8 dicembre),  una piattaforma unica per le informazioni, lo scambio, il networking e lo sviluppo del business per tutti i professionisti della luce e gli utenti finali.

L’edizione 2014 ha visto la presenza di 92 espositori in rappresentanza di 34 nazionalità mentre i visitatori professionali sono stati 2.626.

L’edizione di quest’anno verrà inaugurata dalla keynote del Prof.  Shūji Nakamura, premio Nobel per la Fisica 2014 per l’invenzione dei diodi LED a luce blu, dispositivi che hanno aperto la strada ai sistemi LED a luce bianca ad elevata efficienza energetica.

www.forumled.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.