82P339xx-1, per facilitare la sincronizzazione delle reti standard IEEE 1588


82P339-400x300 82P339xx-1, per facilitare la sincronizzazione delle reti standard IEEE 1588

Integrated Device Technology (IDT) ha presentato una nuova soluzione hardware e software che semplifica la sincronizzazione delle apparecchiature di rete secondo i requisiti definiti nello standard IEEE 1588. I prodotti 82P339xx-1 sono composti dal software conforme allo standard IEEE 1588 e dai chip SMU (Synchronization Management Unit) realizzati da IDT, che offrono una soluzione completa per la sincronizzazione delle reti di telecomunicazione secondo i protocolli IEEE 1588 ed Ethernet sincrona.

La sincronizzazione delle reti basata sui protocolli IEEE 1588 Telecom Boundary Clocks (T-BC) rappresenta una soluzione alternativa pratica ed economica all’installazione in ogni nodo della rete di antenne per la ricezione del segnale orario emesso dai satelliti di navigazione globale (GNNS).  Il protocollo IEEE 1588 Telecom Boundary Clocks conforme alla raccomandazione ITU-T G.8273.2 permette di recuperare in modo accurato il segnale di sincronizzazione in frequenza, fase e tempo da una rete a commutazione di pacchetto.

L’hardware T-BC di IDT ha un comportamento deterministico, è più semplice e più automatico da utilizzare rispetto ad altre soluzioni a semiconduttore che richiedono l’intervento di un processore esterno per effettuare l’aggancio. La soluzione hardware/software comprende uno stack di protocollo IEEE 1588, un servocontrollo per il recupero del segnali di clock, frequenza e fase/tempo, e un hardware per la sintesi dei segnali di clock alla frequenza corretta a livello fisico.

La sincronizzazione delle reti a pacchetto è stata storicamente un’operazione complessa per i progettisti di sistemi, poiché richiede la conoscenza di diverse tecnologie specialistiche e il rispetto di standard molto stringenti,” afferma Louise Gaulin, vice president e general manager della divisione Network Communications di IDT. “I prodotti della famiglia 82P339xx-1 sono stati specificatamente ingegnerizzati per essere semplici da usare e per rispettare la più recente generazione di standard per la sincronizzazione di reti a commutazione di pacchetto.”

Le unità SMU di 82P339xx-1 filtrano automaticamente le informazioni IEEE 1588 su fase e tempo combinandole con le informazioni sulla frequenza a livello fisico secondo quanto previsto dalle norme ITU-T G.8273.2, per generare un accurato segnale di clock a basso jitter. I filtri sulle informazioni di tempo/fase e frequenza sono realizzati in hardware per garantire un comportamento deterministico eliminando la necessità di ricorrere a ulteriori elaborazioni software.

La famiglia di prodotti 82P339xx-1 è stata progettata per affrontare una vasta gamma di applicazioni, tra cui stazioni radio base, sistemi di accesso, router, switch, interfacce ottiche e server. La conformità agli standard è già stata ottenuta e i risultati delle certificazioni sono disponibili con i test report completi.

www.idt.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.