.

“Progetta con STM32 Open Development Environment”, il concorso per gli studenti delle scuole superiori di ST


ConcorsoST-420x300 “Progetta con STM32 Open Development Environment”, il concorso per gli studenti delle scuole superiori di ST

STMicroelectronics ha lanciato oggi un concorso rivolto agli studenti delle scuole secondarie: “Progetta con STM32 Open Development Environment”.

Il primo design challenge ST rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado in Italia ha l’obiettivo di stimolare la passione per la tecnologia e l’innovazione attraverso la realizzazione di nuove applicazioni che contribuiscano al miglioramento della qualità della vita di tutti.

Per accedere al concorso gli studenti sono invitati a compilare il modulo di iscrizione online su www.pepite.info e a presentare entro il 31 gennaio 2016 la propria idea di progetto.

Entro il 15 febbraio 2016 ST selezionerà le 20 idee migliori e i rispettivi team riceveranno i kit STM32 Open Development Environment (ODE) per realizzare il proprio progetto. Nella seconda fase del concorso il team presenterà un video che illustri l’applicazione realizzata e la relativa documentazione. Una giuria composta da esperti ST e ricercatori in varie discipline valuterà i progetti in base a funzionalità, praticità, realizzazione, creatività, presentazione e a una dimostrazione finale. Saranno privilegiati i progetti con finalità socialmente utili. I nomi dei vincitori saranno annunciati entro il 15 maggio 2016.

L’STM32 ODE consiste proprio in una serie di schede di sviluppo modulari e di un ambiente software progettato intorno alla famiglia di microprocessori STM32. In particolare include:

  • le board di sviluppo STM32Nucleo, una gamma completa di schede con illimitate possibilità di espansione e con debugger/programmatore integrato
  • le expansion board XNucleo, schede con funzionalità addizionali che possono essere collegate con un semplice plug in sulla scheda Nucleo o impilate tra loro
  • il software STM32Cube e Cube Expansion, un set di tool gratuiti e software incorporato per uno sviluppo facile e veloce.

Con questi potenti strumenti gli studenti delle scuole superiori potranno ideare e realizzare un progetto con il quale sfidarsi a livello nazionale nel concorso di ST.

Durante la progettazione di una nuova applicazione il microcontrollore è di solito la prima scelta degli sviluppatori che devono sceglierlo tra varie opzioni, dalla bassa potenza alle alte zioni e altro, sulla base delle esigenze applicative del loro progetto. Inoltre una serie di funzioni aggiuntive sono le chiavi per l’attuazione dell’intero sistema: sensori, conversione dati, elaborazione, connettività, gestione della potenza. Ultimo ma non meno importante, avere un ambiente di sviluppo integrato facile da usare per consentire uno sviluppo e una produzione veloci, meglio se in grado di supportare un ambiente di sviluppo integrato multiplo, con tools gratuiti e software incorporato per consentire uno sviluppo rapido e semplice.

I due team vincitori, uno per il Centro-Nord e uno per il Sud e Isole, saranno proclamati all’inizio di giugno. I premi consisteranno nel viaggio (alloggio incluso) e nella visita dedicata ai Centri di progettazione di ST a Cornaredo (MI) e Catania.

www.st.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.