Renesas e TMG annunciano la disponibilità dello Stack Slave PROFIBUS per la classe di dispositivi R-IN


PROFIBUS_Logo-420x300 Renesas e TMG annunciano la disponibilità dello Stack Slave PROFIBUS per la classe di dispositivi R-IN

Renesas Electronics Europe e TMG annunciano la disponibilità dello stack slave PROFIBUS per la famiglia di dispositivi R-IN. Renesas e TMG hanno rafforzato la loro collaborazione per fornire una soluzione completa a supporto dei dispositivi R-IN32M3 ed il gruppo di microprocessori della serie RZ/T1. In aggiunta alla già ampia gamma di protocolli industriali disponibili basati su Ethernet, ora è anche disponibile una implementazione PROFIBUS slave efficiente ed ottimizzata.

Il PROFIBUS è un bus di campo standard per comunicazioni in ambito di automazione industriale. Sviluppato nel 1980 in Germania, il PROFIBUS si è consolidato come tecnologia di punta del settore. Esistono, ad oggi, più di 50 milioni di dispositivi PROFIBUS installati nelle industrie di tutto il mondo, un numero, questo, che la dice lunga circa l’attuale richiesta di mercato per questo tipo di bus.

Nonostante le tecnologie Ethernet industriali, sono quelle che registrano i tassi di crescita più elevati nel campo della automazione industriale, il PROFIBUS continua a crescere, con l’aggiunta di 3,5 milioni di nuovi nodi in tutto il mondo nel solo 2014,” ha dichiarato Niels Trapp, Senior Director della divisione Industrial & Communications Business Group di Renesas Electronics Europe. “Questa è la prova che esiste una domanda piuttosto rilevante da parte dei clienti, domanda che stiamo assecondando in collaborazione con il nostro partner TMG. Il nostro scopo è quello di supportare al meglio i nostri clienti, offrendo un software ricco di funzionalità e valore aggiunto sin dal primo approccio. Sono, di conseguenza, più che chiari i benefici apportati nel ridurre il tempo di realizzazione dei prototipi e la notevole riduzione dei costi di sviluppo.”

La nostra collaborazione con Renesas ha portato alla realizzazione di tecnologie di rete industriali, nel campo dell’automazione industriale, all’avanguardia in tutto il mondo,” ha dichiarato Klaus-Peter Willems, Direttore Generale di TMG.

Il “R-IN Engine” è il cuore della famiglia R-IN. E’ un sottosistema a microprocessore integrato, che include due acceleratori hardware per Ethernet e RTOS, specificatamente sviluppati per applicazioni industriali, dove l’alta velocità di esecuzione e la comunicazione in tempo reale, così come i bassi consumi sono tra le priorità principali.

Il “R-IN Engine”, dotato di un core Cortex-M3 a 100MHz, è in grado di elaborare il protocollo PROFIBUS slave mantenendo libere abbastanza risorse per eventuali applicazioni addizionali. Il sistema brevettato “Hardware RTOS” riduce drasticamente il carico della CPU e migliora il tempo di risposta agli interrupt con oscillazioni minime. Come risultato finale, il “R-IN Engine” migliora le prestazioni di rete fino a 5 volte, se comparato con le soluzioni a microcontrollori tradizionali. Tutte le soluzioni convenzionali, che non fanno uso del particolare hardware di Renesas, necessitano di processori RISC multipli a frequenze di oltre 200MHz, solo per effettuare la comunicazione PROFIBUS.

Il “R-IN Engine” supporta già molteplici protocolli di comunicazione industriali standard basati su Ethernet, come EtherCAT, CC-Link IE, EtherNet/IP, PROFINET e Modbus.

www.renesas.eu

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.