Celle solari più efficienti grazie ai pilastri di silicio


celle-solaree-420x235 Celle solari più efficienti grazie ai pilastri di silicio

Celle solari molto più efficienti grazie a minuscoli pilastri di silicio disposti in superficie, grazie al lavoro degli scienziati dell’istituto di ricerca sulle nanotecnologie MESA+ dell’Università di Twente in Olanda.

Rispetto a una cella solare completamente piatta le celle solari dotate di piccoli pilastri di silicio in superficie, producono oltre il doppio dell’energia.

I ricercatori dell’Università di Twente hanno creato un semiconduttore dotato di un milione di minuscoli pilastri di silicio per ogni centimetro quadrato. In realtà il semiconduttore è costituito da due tipi di silicio: il primo materiale contiene boro, al secondo è stato aggiunto fosforo. Gli scienziati hanno anche realizzato una giunzione capace di adattarsi con precisione alla struttura dotata di pilastri.

Per quanto concerne l’altezza e la profondità ideale dei pilastri del semiconduttore, il livello più elevato di efficienza, è stato pari al 13%, con 40 micrometri di altezza e 790 nanometri di profondità.  Tale dato risulta molto interessante, in quanto nelle celle solari piatte la quantità di luce solare che può essere convertita in elettricità non supera il 6%.

Le celle solari protagoniste della ricerca non potranno essere integrate nei pannelli tradizionali a causa dei maggiori costi di produzione, ma potrebbero essere impiegate in altre e utili applicazioni tecnologiche.

Fonte: Mesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.