Maxim Integrated taglia il traguardo del miliardo di pezzi venduti nel mercato degli IC automotive


Maxim_automotive_image-420x300 Maxim Integrated taglia il traguardo del miliardo di pezzi venduti nel mercato degli IC automotive

I veicoli di oggi sono sempre più efficienti dal punto di vista energetico e le loro funzioni elettroniche devono inoltre soddisfare aspettative sempre più alte, poiché i clienti chiedono maggiore efficienza, sicurezza e comodità.

Grazie alla propria competenza in materia di integrazione, Maxim Integrated ha tagliato il traguardo del miliardo di pezzi venduti nel mercato degli IC per applicazioni automobilistiche. Questi componenti permettono di migliorare numerose funzioni degli autoveicoli, quali i sistemi di infointrattenimento, la sicurezza, i dispositivi per l’accesso senza chiave, il sistema motore-trasmissione. I clienti di Maxim si affidano a questi prodotti ad alta integrazione per realizzare sottosistemi automobilistici ancora più piccoli e più affidabili.
I prodotti elettronici Maxim per applicazioni automobilistiche continuano ad essere molto richiesti e, tra i vari settori che contribuiscono al fatturato della società, costituiscono il segmento a più rapida crescita. Il mercato automobilistico, che attualmente vale il 16% delle vendite di Maxim, rappresentava infatti solo il 5% circa nel 2012.
In occasione del Consumer Electronics Show (CES) 2016, Maxim esporrà alcune delle proprie soluzioni automobilistiche:

  • Il deserializzatore MAX9286 per gigabit multimedia serial link (GMSL), che consente la realizzazione di sistemi di visione a 360 gradi per applicazioni ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) riducendo il numero dei componenti ed il time to market. Il dispositivo è in grado di ricevere e sincronizzare automaticamente i segnali video di fino a quattro telecamere.
  • Il convertitore DC-DC MAX16984 per applicazioni automobilistiche con emulatore di carica USB, una soluzione a singolo chip per ricaricare all’interno dell’automobile, in modo rapido ed affidabile, qualunque dispositivo portatile tramite USB.
  • Il sintonizzatore MAX2173 RF to Bits per applicazioni DAB (Digital Audio Broadcast), che permette di realizzare radio SDR (Software-Defined Radio) per mezzo della propria architettura RF to Bits. La soluzione consente di risparmiare spazio, ridurre la lista dei materiali (BOM) ed aumentare sensibilmente la flessibilità del sistema.

Il traguardo del miliardo di pezzi venduti nel mercato degli IC per applicazioni automobilistiche è una tappa importante per Maxim”, ha commentato Randall Wollschlager, vicepresidente per il settore Automotive di Maxim Integrated. “I progettisti di sistemi elettronici per autoveicoli si rivolgono sempre più spesso a noi quando occorrono soluzioni all’avanguardia per i sistemi di accesso al veicolo, sicurezza, infointrattenimento e controllo dell’alimentazione”.

Secondo IHS, le applicazioni automobilistiche costituiscono uno dei segmenti a più rapida crescita nel mercato dei semiconduttori: il tasso annuo composto di crescita (CAGR) previsto per il periodo 2014-2019 è pari al 5,6%, mentre le attese per il mercato dei semiconduttori nel suo complesso sono limitate al 2,3%. Sulla base di analisi svolte da IHS, negli ultimi tre anni Maxim è cresciuta più rapidamente rispetto al mercato dei semiconduttori per applicazioni automobilistiche, riportando robusti tassi di crescita a doppia cifra.
Le soluzioni automobilistiche di Maxim sono conformi agli Automotive Safety Integrity Levels definiti da ISO 26262 e sono progettate per funzionare in ambienti ostili, offrendo alta integrazione, protezione da sotto/sovratensioni, ed un’ampia gamma di temperature operative.

www.maximintegrated.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.