FDA801, nuovi amplificatori di potenza in Classe D per impiego automobilistico da ST


FSDA801-420x300 FDA801, nuovi amplificatori di potenza in Classe D per impiego automobilistico da ST

STMicroelectronics amplia la propria leadership nel campo delle tecnologie digitali in ambito car-audio con il lancio di amplificatori di potenza di seconda generazione che semplificano la progettazione degli impianti di diffusione audio offrendo ai passeggeri un’esperienza d’ascolto unica, anche in vetture di piccole dimensioni.

La seconda generazione dei dispositivi FDA801 e FDA801B – amplificatori in classe D a 4 canali con ingresso digitale – trasforma direttamente il segnale della sorgente digitale in un sound ad alta fedeltà che inonda l’abitacolo. L’utilizzo di un ingresso digitale offre grande immunità nei confronti dei segnali GSM, migliora la qualità del suono, consente di risparmiare sul costo dei componenti, semplifica la progettazione del sistema. STMicroelectronics ha presentato i suoi primi amplificatori di potenza in classe D con ingresso digitale per impiego automobilistico nel 2012, e ora presenta l’evoluzione di questa serie che verrà presto completato con circuiti integrati compatibili pin-to-pin con configurazioni multicanale di altro tipo.

Gli amplificatori in classe D stanno rivoluzionando il mercato del car-audio, dai sistemi più sofisticati e di prestigio per le vetture di lusso, sino agli economici sistemi per vetture economiche” ha dichiarato Alfio Russo, General Manager Audio & Body Division, Automotive Product Group di STMicroelectronics “ST continua a dettare il ritmo dello sviluppo, con questi nuovi chip che presentano prestazioni e un livello di efficienza ancora più avanzati”.

I nuovi amplificatori di potenza di ST combinano una qualità audio superiore con una maggiore efficienza energetica, nonché con la misura in tempo reale dell’impedenza dei diffusori mediante il nuovo Digital Impedance Meter (FDA801B), che rappresenta un salto di qualità nella diagnostica automobilistica rispetto a qualsiasi altro amplificatore audio.

Risorsa chiave per questi miglioramenti è il processo di fabbricazione dei chip denominato BCD9s, che elimina le interferenze tra i circuiti sul chip, riduce il consumo in standby e la dissipazione dei finali di potenza, raggiungendo un’efficienza superiore al 93%.

Per semplificare la progettazione, l’ingresso digitale e lo stadio di retroazione permettono di ottenere una risposta in frequenza dell’amplificatore indipendente dall’impedenza di carico e dal filtro di uscita. Ciò consente una facile scalabilità per creare più varianti di prodotto basate su una piattaforma comune, senza la necessità di una riprogettazione dettagliata dell’amplificatore.

Dissipando meno potenza, i nuovi componenti possono contribuire al risparmio di carburante nei veicoli tradizionali e all’aumento dell’autonomia nei veicoli elettrici e ibridi. Come i loro predecessori, i nuovi amplificatori di ST sono compatibili anche con le vetture che utilizzano la tecnologia start-stop, mantenendo la riproduzione senza interruzioni quando la tensione della batteria del veicolo scende per la riaccensione del motore.

FDA801 e FDA801B sono già disponibili con package LQFP64 Exposed, che permette una più efficiente dissipazione del calore.

Caratteristiche Tecniche:

  • Rapporto segnale-rumore (SNR) di 115 dB, range dinamico di 110 dB;
  • Ingresso digitale semplificato senza DAC e condensatore di disaccoppiamento esterno, eliminando completamente problemi di offset DC;
  • Risparmio energetico del 40% superiore rispetto ai normali amplificatori in classe D;
  • Completo rilevatore di impedenza digitale (DIM, nel FDA801B) che riconosce automaticamente ampiezza e fase dell’altoparlante collegato all’uscita e comunica questi dati tramite bus digitale (I2C);
  • Conversione interna con DAC a 24 bit con driver a bassissimo rumore per prestazioni audio superiori;
  • Diagnostica avanzata on-demand che permette indipendentemente a ciascun canale di svolgere la diagnostica AC o DC con parametri configurabili;
  • Capacità di pilotare carichi fino a 1 ohm che offre ai progettisti la massima flessibilità nella scelta degli altoparlanti.

www.st.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.