Controllo motori: nuovi driver PWM per ponte Full-Bridge a MOFFET


Allegro-MicroSystems-A4955-A4956-A5957-420x300 Controllo motori: nuovi driver PWM per ponte Full-Bridge a MOFFET

Allegro MicroSystems Europa ha introdotto una nuova famiglia di circuiti integrati per il pilotaggio di sistemi PWM Full-Bridge in grado di controllare una vasta gamma di motori DC a spazzole, utilizzando una semplice logica a microcontrollore.

I nuovi chip A4955/56 e A5957 sono in grado di lavorare con tensione di alimentazione del motore di 50V e corrente di carico fino a 20A. Questi dispositivi sono adatti sia al mercato industriale che a quello consumer all’interno di: aspirapolvere robotici, distributori automatici, bancomat, distributori automatici di caffè, biglietterie automatiche, cancelli e tornelli automatici e macchine per cucire.

I tre nuovi dispositivi offrono la massima flessibilità per quanto riguarda le interfacce di comunicazione, semplificando l’utilizzo in prodotti già esistenti e riducendo al minimo le modifiche al firmware.

L’A4955 dispone di ingressi di comando paralleli che consentono di ottenere la rotazione in avanti, indietro, la frenatura e la modalità di standby; il modello A4956 presenta ingressi di “phase”, “enable” e “mode” che consentono il movimento in avanti, indietro, la modalità di frenatura e di decadimento veloce; infine, il modello A5957, presenta ingressi di “phase”, “enable” e “sleep” che consentono di ottenere movimenti in avanti e indietro con  decadimento lento e synchronous rectification.

Tutti i modelli dispongono di un’uscita analogica che può essere utilizzata per monitorare la corrente attraverso un resistore esterno (qualora questo venga usato). Un circuito sample-and-hold cattura la tensione di picco su questo sensore e la mantiene durante il periodo di off del PWM, prima dell’inizio del successivo ciclo. La tensione è amplificato di dieci volte e fornisce all’utente il valore della corrente nel carico in tempo reale.

Un’altra caratteristica unica è la programmabilità dell’uscita di gate. Un resistore esterno determina la corrente che pilota il ponte di FET esterno, consentendo all’utente di controllare lo slew rate del driver e contribuire così a ridurre le emissioni elettromagnetiche.

Altre caratteristiche chiave includono il controllo della corrente mediante un circuito PWM interno. La corrente di picco viene regolata assegnando al periodo di off del PWM un tempo prefissato che viene impostato applicando una specifica tensione di riferimento al relativo terminale. Inoltre, uno specifico flag avverte l’utente quando il circuito PWM si attiva per limitare la corrente di carico.

Funzioni di protezione includono: rilevamento della tensione VDS (drain-source), con il monitoraggio della tensione VDS del MOSFET esterno che consente di fare entrare in funzione la protezione in caso di corto circuito sul ponte o sul motore; sottotensione; corrente di crossover; innalzamento termico.

I dispositivi A4955 e A4956 sono disponibili in package QFN (suffisso ES) a basso profilo (4×4 mm) e 20 terminali o in contenitore TSSOP 20-lead (suffisso “LP”), entrambi con power tab a vista.  Il chip A5957 è disponibile solamente nel package QFN.

I data sheet sono disponibili cliccando sulla sigla del componente:  A4955, A4956 e A5957.

www.allegromicro.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.