RX230, nuova serie di microcontrollori che amplia la famiglia a 32 bit RX231 di Renesas


RX230-420x300 RX230, nuova serie di microcontrollori che amplia la famiglia a 32 bit RX231 di Renesas

Renesas Electronics Europe ha annunciato la nuova serie di microcontrollori a 32 bit RX230 che offre una combinazione ottimale tra alte prestazioni e bassi consumi grazie all’unità di elaborazione di segnali digitali (DSP) e all’unità di calcolo in virgola mobile (FPU). Con un’alimentazione che può variare tra 1,8 e 5,5 volt, la serie RX230 si presenta come la soluzione ideale sia per le applicazioni che richiedono prestazioni elevate e consumi estremamente ridotti (una caratteristica chiave in molte applicazioni industriali ed in molte applicazioni consumer), sia per le applicazioni nelle quali l’alimentazione a 5 V fornisce una garanzia superiore di robustezza, di immunità e di capacità di pilotaggio diretto di carichi.

La nuova serie RX230 presenta significativi vantaggi in termini di costo rispetto all’attuale famiglia RX231 in tutte le applicazioni in cui le interfacce CAN e le interfacce USB non sono necessarie, così come in quelle in cui la richiesta di memoria Flash è inferiore a 256 KBytes e quella di RAM è inferiore a 32 KBytes.

Grazie all’utilizzo della nuova CPU Renesas RXv2, che include sia una unità DSP che una unità FPU, la nuova serie RX230 può gestire processi molto impegnativi quali quelli per l’eliminazione del rumore attraverso algoritmi di filtraggio digitale dei segnali analogici, così come quelli per l’analisi digitale dei segnali analogici acquisiti. Gli acceleratori hardware inclusi nella CPU consentono, parallelamente, di ridurre, quando possibile, la frequenza di clock della CPU in modo da ridurre ulteriormente i consumi del sistema. La CPU Renesas RXv2 a bordo della serie RX230 raggiunge il notevole risultato di 4.16 CoreMark per MHz, che è attualmente il migliore per questa classe di prodotti. Oltre a questo eccellente risultato, è importante notare come questa nuova architettura consenta di ottenere un  altro risultato, unico in questa classe di prodotti: con soli 800 nA di consumo in modalità di Stand By, la serie RX230 si pone ai vertici della categoria consentendo, da un lato, un notevole incremento della durata delle batterie e, dall’ altro, una significativa riduzione dei costi per il sistema di alimentazione in basso consumo. In altre parole non è più necessario accollarsi i costi, le complessità ed i consumi richiesti dai componenti DSP di qualche anno fa, così come, d’altro canto, risulta possibile pensare di sviluppare sistemi ad elevatissime prestazioni con una durata significativamente superiore della carica delle batterie.

RX230, caratteristiche principali:

– Eccellenti risultati di efficienza in termini di potenza dissipata grazie alla ottimizzazione della combinazione tra alte prestazioni della CPU ed elevata efficienza della tecnologia hardware utilizzata:  la CPU RXv2 raggiunge la notevole prestazione di 4.16 Core Mark per MHz che, combinato con la frequenza operativa di 54 MHz, l’incremento di 4 volte delle prestazioni DSP e l’ incremento di 6 volte delle prestazioni FPU, rende questa serie di dispositivi una reale alternativa per le applicazioni DSP ormai datate e per tutte le applicazioni in cui sono richieste elevate prestazioni senza pregiudicare i consumi.
La serie RX230 fornisce caratteristiche di basso consumo estremamente interessanti: nella modalità di Stand By consuma infatti solamente 800nA mentre il contenuto della RAM ed il contenuto dei registri della CPU vengono mantenuti integri. Fornisce inoltre il risveglio veloce (Fast Wake Up), a seguito di eventi esterni: in soli 5 µs il dispositivo è pronto per eseguire la prima istruzione direttamente dalla Flash a bordo e, nello stesso tempo, tutte le periferiche sono attive e possono essere utilizzate immediatamente, incluse le funzioni analogiche, come ad esempio il convertitore analogico / digitale ( ADC )./
La serie RX230 include inoltre un nuovo timer a basso consumo (Low Power Timer : LPT) che consuma solamente 400 nA e consente ai progettisti di risvegliare, quando necessario, il dispositivo dalle modalità di basso consumo utilizzando un’ampia gamma di temporizzazioni. Ne deriva una significativa riduzione dei consumi e la possibilità di adattarsi ad un’ampia gamma di differenti applicazioni.

– Periferica Touch Capacitivo ad Alta Sensibilità:  la serie RX230 include la seconda generazione dell’apprezzata e collaudata periferica per la gestione del Touch Capacitivo di Renesas.
Fino a 24 linee per la gestione del touch capacitivo nel package a 100 pin che si riducono a 6 linee nel package a 48 pin nel caso della modalità Self Capacitance. Quando le linee vengono utilizzate in modalità Mutual Capacitance è possibile gestire matrici di tasti che arrivano a controllare fino a 64 singoli tasti, il tutto combinato sia con un’alta sensibilità sia con un elevato livello di immunità. I nuovi prodotti sono in grado di rilevare in modo affidabile la condizione di “tocco” sia quando la superficie della tastiera è bagnata, sia quando l’operatore utilizza i guanti. Queste caratteristiche consentono di sviluppare interfacce utente estremamente flessibili in termini di ambiente di utilizzo.

– Progettato per la sicurezza: la conformità agli standard di sicurezza è sempre più importante nell’automazione industriale, negli elettrodomestici e nelle applicazioni di controllo in genere. La serie RX230 offre un’ampia gamma di caratteristiche hardware quali l’auto diagnosi dei convertitori analogico/digitali, un circuito di misura dell’accuratezza delle varie sorgenti di clock, un timer Watchdog basato su un clock indipendente e un sistema di controllo del corretto funzionamento della RAM in grado di rilevare eventuali anomalie di funzionamento. Tutte queste funzioni sono state integrate per semplificare lo sviluppo di applicazioni conformi alle normative di sicurezza UL (USA) ed alle normative di sicurezza IEC60730 (Europa).

– Progettato per essere robusto ed immune: la serie RX230 può essere alimentato con una singola sorgente di tensione che varia tra 1,8 e 5,5 volt, dando ai progettisti la possibilità di sviluppare sistemi estremamente robusti riducendo le problematiche relative al rapporto segnale/rumore. È importante notare come l’ampia gamma non è solamente relativa alla tensione di alimentazione da utilizzarsi durante il funzionamento normale, ma è anche il range di alimentazione all’interno del quale il dispositivo può modificare, cancellare e scrivere la Flash a bordo. Questo consente di semplificare notevolmente il progetto e di ridurre la complessità dello stadio di alimentazione rendendo la serie RX230 ideale per un’ampia gamma di applicazioni.

www.renesas.eu

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.