.

MAX14827, transceiver IO-Link dai consumi e dimensioni ridottissime


MAX14827-420x300 MAX14827, transceiver IO-Link dai consumi e dimensioni ridottissime
La rivoluzione tecnologica che va sotto il nome di Industry 4.0 consente oggi alle fabbriche intelligenti di aumentare produttività e flessibilità; i sensori IO-Link rendono possibile questa trasformazione, portando l’intelligenza ed il controllo fino alle linee produttive. Benché divengano sempre più piccoli, gli odierni sensori sono chiamati ad offrire un numero crescente di funzioni, tra cui capacità di comunicazioni affidabili. Anche il consumo dei sensori assume oggi un’importanza cruciale, poiché le piccole dimensioni dei dispositivi rendono difficoltosa la dissipazione del calore. Il transceiver a doppio canale MAX14827, da 250 mA, soddisfa gli odierni requisiti, integrando anche funzioni ad alta tensione solitamente presenti nei sensori industriali, tra cui driver e regolatori. È dotato infatti di due driver a bassissimo consumo, con protezione attiva contro l’inversione di polarità, per ridurre i tempi di fermo impianto.
I progettisti di sistemi industriali – grazie al nuovo MAX14827 di Maxim Integrated Products – hanno ora a disposizione un robusto transceiver IO-Link a due canali che offre la più bassa dissipazione di calore ed il contenitore più piccolo nell’ambito della propria categoria.

MAX14827_diagram-420x264 MAX14827, transceiver IO-Link dai consumi e dimensioni ridottissime

Per i sensori che impiegano un microcontrollore, il dispositivo offre un’interfaccia SPI con ampie funzioni diagnostiche. Il funzionamento IO-Link impiega invece un’interfaccia UART a tre fili che consente il collegamento con la UART del microcontrollore. Il transceiver offre inoltre un’opzione multiplexata UART/SPI che consente di condividere una singola interfaccia seriale del microcontrollore. Infine, i regolatori lineari integrati a 3,3 V e 5 V permettono di realizzare rail di alimentazione analogici/logici a basso rumore.

Vantaggi principali

  • Basso valore di resistenza nello stato ‘on’ (Ron) pari a 2,5 Ohm (valore tipico) che riduce di oltre il 50% la dissipazione di potenza;
  • Piccole dimensioni del contenitore WLP con riduzione dell’ingombro del 60%;
  • Elevato valore massimo assoluto di tensione, 65 V: consente una selezione flessibile della protezione TVS;
  • Alto livello di integrazione e configurabilità: riduce il numero delle SKU grazie all’uscita configurabile come PP, NPN, PNP.

Il transceiver a due canali MAX14827 offre la caduta di tensione più bassa ed il contenitore più piccolo nell’ambito della propria categoria”, ha affermato Tim Leung, Senior Business Manager presso Maxim Integrated. “L’impegno di Maxim nel sostegno di IO-Link e la collaborazione con i clienti sui progetti che hanno superato il test ‘surge and burst’ consentono all’azienda di continuare ad ampliare la propria offerta di prodotti affidabili rivolti al mercato industriale”.
Il nuovo dispositivo è offerto in contenitore WLP (2,5 mm x 2,5 mm) o TQFN (4 mm x 4 mm) ed è in grado di operare nella gamma di temperatura compresa tra -40° e +125° C.

www.maximintegrated.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.