Nuovo record per la geotermia EGP in Toscana


GeotermiaWEB-420x300 Nuovo record per la geotermia EGP in Toscana

È il miglior risultato mai raggiunto in oltre cento anni. Il 2016 della geotermia di Enel Green Power in Toscana (Italia) si è aperto con un nuovo record assoluto relativo alla produzione da fonte geotermica nell’anno solare 2015: le 34 centrali geotermiche in esercizio hanno fatto registrare una produzione di 5.820 GWh, dato che supera il precedente primato del 2014 quando la produzione era stata di 5.548 GWh.

Il nuovo record di produzione da fonte geotermica in Italia segna un aumento di quasi 300 GWh rispetto al 2014. Il risultato è stato possibile grazie all’entrata in esercizio di Bagnore 4, all’ottimizzazione tecnologica degli impianti la cui efficienza impiantistica è stata superiore al 98% e alla disponibilità dei pozzi minerari gestiti da Enel Green Power nell’ottica di una coltivazione geotermica attenta all’ambiente e all’equilibrio del ciclo geotermico.

Il più antico complesso geotermico del mondo, gestito da Enel Green Power tra le province italiane di Siena, Pisa e Grosseto, racchiude know how ed eccellenze che EGP esporta in tutto il Pianeta. Delle 34 centrali geotermoelettriche, 16 sono in provincia di Pisa; 9 sono nella provincia di Siena per 10 complessivi gruppi di produzione; 9 si trovano nella provincia di Grosseto per un totale di 11 gruppi di produzione. A livello provinciale, la provincia di Pisa si attesta su un produzione geotermica di 2958 GWh, il dato più alto delle tre province toscane. Il territorio di Siena ha avuto una produzione di 1478 GWh e Grosseto di 1384 GWh.

www.enelgreenpower.com/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.