TI introduce il primo microcontrollore al mondo con TIA configurabile a bassa dispersione


MSP430FR2311-Launchpad-420x291 TI introduce il primo microcontrollore al mondo con TIA configurabile a bassa dispersione

I clienti Texas Instruments possono ora estendere la durata della batteria in applicazioni di rilevamento e misura con il nuovo microcontrollore MSP430FR2311, l’unico dispositivo del settore che integra un amplificatore in transimpedenza (TIA) a bassa dispersione con un valore di appena 50 picoampere. Il nuovo microcontrollore – un elemento della famiglia ultra-low-power MSP430 – garantisce perdite 20 volte inferiori rispetto alle esistenti soluzioni di rilevamento di corrente e tensione, offrendo nel contempo una configurabilità della sezione analogica e della memoria che non va a scapito della durata della batteria o dello  spazio su scheda.

MSP430FR2311 TI introduce il primo microcontrollore al mondo con TIA configurabile a bassa dispersione

La soluzione a microcontrollore con un elevato grado di integrazione e con la sezione analogica configurabile aiuta gli sviluppatori a semplificare il design consentendo un risparmio fino al 75 % delle dimensioni del PCB. Il nuovo  MSP430FR2311 permette agli sviluppatori di collegarsi a una vasta gamma di sensori grazie alla disponibilità di ADC, op amp, comparatori e TIA. Questa soluzione integra anche la tecnologia di memoria ferroelettrica FRAM (Ferroelectric Random Access Memory) e non necessita del quarzo; il tutto in un contenitore di appena 3,5 x 4 mm. In ultima analisi, questa soluzione single-chip riduce la complessità di progettazione e il tempo complessivo di sviluppo del progetto.

Il micro MSP430FR2311 consente agli sviluppatori di scegliere la configurazione dell’amplificatore di cui hanno bisogno (non invertente, invertente o in transimpedenza) e di scalare la loro applicazione selezionando la quantità di memoria da allocare per il codice e per i dati, eliminando i confini tra Flash e RAM.

Gli sviluppatori possono iniziare immediatamente il proprio lavoro utilizzando il MSP430FR2311 MCU LaunchPad™ development kit supportato dall’IDE Code Composer Studio e dall’Embedded WorkBench di IAR. I clienti possono quindi approcciare un’applicazione per il rilevamento di fumo con il reference design “smoke sensing sub-system” (disponibile dal secondo trimestre 2016) utilizzando un fotodiodo e la configurazione TIA per il rilevamento della corrente. Inoltre i progettisti impegnati nei settori medicale, benessere, automazione di edifice e elettronica indossabile possono estendere ulteriormente la durata della batteria utilizzando il Reference Design TIDA-00242 il quale utilizza un circuito integrato (bq25570) per harvesting (cattura di energia dall’ambiente) in una configurazione basat sul micro  MSP430FR2311.

I clienti che attualmente utilizzano i micro MSP430G2x con memoria a 2KB e 4KB possono facilmente migrare i loro progetti sul nuovo MSP430FR2311 approfittando di prestazioni più elevate, FRAM non volatile e maggiore integrazione analogica con  amplificatori operazionali, ADC e comparatori. Per migrare più facilmente le applicazioni basate sui micro MSP430F2xx e  MSP430G2xx, TI mette a disposizione la guida migration guide.

Il modello MSP430FR2311 è il primo dispositivo della famiglia acquistabile su TI Store per un immediato impiego. Il prezzo di riferimento è di 0,65 dollari mentre quello del sistema di sviluppo  MSP430FR2311 MCU LaunchPad development kit, anch’esso già disponibile, è di 15.99 dollari.

www.ti.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.