.

Una batteria ricaricabile… eterna


Batteria_Eterna-420x300 Una batteria ricaricabile... eterna

Ricercatori dell’Università della California (Irvine) sono riusciti a realizzare, utilizzando una tecnologia a base di nano-fili, una batteria ricaricabile che non perde le sue caratteristiche nel tempo e può quindi essere ricaricata per centinaia di migliaia di volte.

Questa ricerca potrebbe portare ad una importante svolta nella durata dei dispositivi – computer, smartphone, elettrodomestici, automobili e veicoli spaziali – che traggono alimentazione da batterie che vengono continuamente ricaricate.

L’utilizzo di nanofili in questo campo non è nuovo: se la grande superficie offerta da questi elementi migliora le caratteristiche delle batterie, la fragilità di questi fili, migliaia di volte più sottili di un capello umano, ne rende molto difficile l’applicazione in dispositivi commerciali.

I ricercatori dell’UCI hanno risolto questo problema rivestendo i nanofili d’oro con biossido di manganese e incapsulando il tutto in uno speciale gel. L’elettrodo così realizzato è stato sottoposto a tre mesi di test simulando 200.000 cicli di carica senza alcuna rottura. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Energy Letters della American Chemical Society.

Lo studio è stato condotto in coordinamento con il Nanostructures for Electrical Energy Storage Energy Frontier Research Center dell’Università del Maryland ed è stato finanziato dall’U.S. Department of Energy.

https://news.uci.edu

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.