.

La piattaforma QorIQ NFV di NXP estende la virtualizzazione fino ai dispositivi dell’utente finale


NXP_Head-420x300 La piattaforma QorIQ NFV di NXP estende la virtualizzazione fino ai dispositivi dell’utente finale

NXP Semiconductors ha presentato la prima soluzione in assoluto a livello di sistema basata su ARM Cortex in grado di estendere la virtualizzazione al di là del data center, lungo l’intera rete fino a raggiungere le appliance e il CPE (customer premises equipment) dell’utente finale con un’unica piattaforma software/silicio compatibile. Il lancio della piattaforma QorIQ NFV di NXP apre una nuova era contraddistinta da efficienza della rete, sicurezza e flessibilità nella fornitura di servizi.

La soluzione QorIQ NFV di NXP può contare sul portafoglio più ampio a livello di settore di processori LS-series basati su ARM v8 64 bit, che spaziano da SoC 9,6mm x 9,6mm che funzionano alla potenza tipica di 1 W fino a SoC dotati di 8 core ARM Cortex-A72 64 bit che funzionano a 2 GHz e che possono raggiungere una performance di 100 Gbps a una potenza inferiore a 40 W. NXP integra questi dispositivi con software basato sulla release Brahmaputra OPNFV e con componenti standard quali OpenStack, OpenDayLight, KVM, Docker, DPDK, ODP e OVS, il che consente ai clienti di far migrare senza problemi le proprie applicazioni dal data center alla periferia della rete. Inoltre, i processori LS1088 e LS2088 supportano l’offloading dell’intero switching virtuale e service chaining in motori hardware programmabili, permettendo ai core ARM di gestire una densità molto più elevata di funzioni di rete virtuali. Queste soluzioni NXP supportano un’ampia casistica d’uso e possono essere implementate in una vasta gamma di fattori di forma, tra cui thin/thick client, appliance di rete o micro-server.

La soluzione costituisce una piattaforma di virtualizzazione efficiente e altamente scalabile che offre livelli straordinari in termini di prestazioni, consumi energetici e prezzo per le applicazioni target. Questo prodotto, conforme a standard, consente ai clienti di implementare rapidamente servizi lungo l’intera rete con il giusto equilibrio tra offloading dell’infrastruttura di rete virtuale e prestazioni di calcolo 64 bit di ARM v8 general purpose pur mantenendo la compatibilità con un unico ecosistema software standard dal data center alla rete.

NXP è consapevole dell’enorme potenzialità della virtualizzazione al di fuori della nuvola”, afferma  Noy Kucuk, vice president dello sviluppo prodotti della linea di business Digital Networking di NXP aggiungendo: “Per quanto riguarda gli operatori delle reti, la virtualizzazione può incrementare l’efficienza della rete, la sicurezza e la flessibilità nella fornitura di servizi abbattendo nel contempo consumi energetici e costi di gestione. Nel caso degli operatori, reti interamente virtualizzate possono contribuire ad accrescere enormemente la soddisfazione dell’utente finale grazie all’immediata disponibilita di una vasta gamma di nuovi servizi differenziati sui gateway a banda larga e CPE di nuova generazione alimentati da piattaforme software/silicio altamente virtualizzate”.

L’estensione della virtualizzazione al di là della “nuvola” presenta notevoli opportunità di crescita. Per esempio, la società di ricerca IHS Infonetics prevede che il mercato NFV per i service provider passerà da 950 milioni di dollari nel 2014 a 11,6 miliardi di dollari nel 2019, equivalente a un CAGR (Compound Annual Growth Rate – tasso annuo di crescita composto) del 65% per il periodo 2014-2019.

Applicazioni e dettagli tecnici

Compatibile con i nuovi standard per le funzioni di rete virtuali (VNF) e la tecnologia MANO (management and operations), la piattaforma QorIQ NFV di NXP è basata sul software OPNFV sviluppato attraverso la Linux Foundation. Tra le applicazioni target per la piattaforma QorIQ NFV di NXP figurano: customer premises equipment (vCPE e Business vE-CPE) nonché cloud edge equipment (vPE, vEPC, vRAN, vBRAS).

La soluzione QorIQ NFV è composta da:

  • Piattaforme hardware standard
    – Processori QorIQ LS-series: LS1043, LS1046, LS1088 e LS2088 – 4 – 8 core ARM v8 +  networking virtuale
  • Distribuzione Linux standard
    – CentOS 7 con UEFI
  • Componenti di virtualizzazione standard
    – KVM v2.2, QEMU v2.5, Docker v1.11
  • Orchestrazione e gestione standard
    – Release Brahmaputra OP-NFV: OpenDayLight, OpenStack
  • API e librerie standard
    – DPDK 16.04, ODP v1.4, OVS 2.5, Virtio
  • Funzioni di rete virtuali
    – vFirewall, vNAT, vRouter, vVPN
    – VNF di terze parti per DPI.
  • Possibilità di utilizzo immediato
    – Benchmark, guida utente, documentazione

www.nxp.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.