.

Da Toshiba nuovi chip Bluetooth Smart con i consumi più bassi della categoria


Toshiba_Bluetooth-420x300 Da Toshiba nuovi chip Bluetooth Smart con i consumi più bassi della categoria

Toshiba Electronics Europe ha presentato tre nuovi circuiti integrati che supportano comunicazioni le comunicazioni Bluetooth Low Energy (BLE) v4.1. I nuovi chip TC35678FSG, TC35678FXG e TC35679FSG offrono i consumi più bassi della categoria (rispetto a prodotti con le stesse caratteristiche nominali, assorbimento di corrente di 3,6 mA a 3 V in modalità trasmissiva a 0 dBm), e sono l’ideale per realizzare sistemi Bluetooth Smart, come ad esempio dispositivi indossabili, apparecchiature medicali, accessori per smartphone, telecomandi e una vasta gamma di innovative applicazioni IoT (Internet of Things).

L’adozione di un convertitore DC/DC ad alta efficienza e di un modello circuitale a bassa potenza permette di ridurre gli assorbimenti di corrente di quasi il 46% rispetto ai prodotti precedenti, come il circuito integrato TC35667FTG. Con un’alimentazione di 3 V, la corrente di picco dei nuovi chip è pari a 3,6 mA in trasmissione e a 3,3 mA in ricezione. In modalità di ibernazione, la corrente si riduce fino a 100 nA.

Sia il circuito integrato TC35678FXG che il modello TC35678FSG ospitano al loro interno 256 kB di Flash ROM per memorizzare programmi utente e dati in sistemi stand-alone senza che sia necessario l’impiego di un microcontrollore esterno. La capacità di memorizzazione dedicata ai programmi utente passa dai 64 kB dei prodotti precedenti a 100 KB, contribuendo ad aumentare le potenzialità dei programmi applicativi. La memoria Flash ROM incorporata elimina la necessità di utilizzare una memoria EEPROM esterna e contribuisce a ridurre i costi e lo spazio occupati, diminuendo il numero di componenti esterni necessari.

Il modello TC35678FXG è una nuova versione del circuito integrato TC35678FSG, inserito in un contenitore QFN60 che estende il numero di pin generici di ingresso/uscita da 16 a 32. Si tratta di una soluzione particolarmente adatte per realizzare sistemi come tastiere e telecomandi che richiedono un elevato numero di pin di controllo. A differenza degli altri due chip, il modello TC35679FSG non dispone di una Flash ROM incorporata e permette quindi di ridurre ancora di più i consumi, allungando la durata operativa di apparecchiature alimentate con piccole pile a bottone. Ad esempio, usando una batteria al litio CR2032, il nuovo chip può funzionare in modalità beacon continuativamente per oltre un anno.

www.toshiba.semicon-storage.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.