.

LTC4013, con algoritmi per la carica di batterie di differenti tipologie


LTC4013-420x300 LTC4013, con algoritmi per la carica di batterie di differenti tipologie

Linear Technology introduce l’LTC4013, un controller step down sincrono, ad alta tensione e altamente integrato, per la carica di batterie di diverse composizioni chimiche. Con un ampio intervallo di tensioni d’ingresso, sino a 60V, l’LTC4013 utilizza appositi algoritmi a 3 e 4 stadi con compensazione di temperatura per caricare con efficienza batterie al piombo-acido da 12V e 24V. In alternativa, l’LTC4013 è in grado di caricare un set di batterie al litio multicella con tensioni flottanti prossime a quella di alimentazione all’ingresso. Vari pin della modalità definiscono la tensione flottante e l’algoritmo di carica.

La corrente di carica viene regolata con precisione di ±5% ed è programmabile con un solo resistore fino a 20A (a seconda della scelta dei componenti esterni). Il controller LTC4013 è dotato di circuiti di inseguimento del punto di potenza massima (MPPT) che consentono di ottimizzare in modo semplice la potenza quando questa viene erogata da generatori non ideali, come pannelli solari. Il metodo a circuito aperto MPPT compensa variazioni della temperatura dei pannelli solari senza il fastidio di dover aggiungere un sensore di temperatura dei pannelli stessi.

Le applicazioni sono molteplici: strumenti medicali portatili, apparecchi di monitoraggio, sistemi di batterie tampone, palmari e impianti di illuminazione industriali, apparecchiature militari, tablet/notebook rinforzati oltre a sistemi di telemetria e trasmissione dati alimentati a distanza.

Il controller LTC4013 utilizza MOSFET a canale N per assicurare un’elevata efficienza di carica e offre un ampio intervallo della tensione di carica della batteria, da 0V a 60V. Le principali funzioni di carica del dispositivo possono essere regolate mediante configurazioni pin-strap e resistori di programmazione, consentendo all’utente di scegliere fra numerosi algoritmi di carica predefiniti a seconda della composizione chimica della batteria.

Per le varie tipologie di batteria ad acido-piombo – con sfiato, sigillate e al gel – l’LTC4013 supporta più stadi di carica: a tensione flottante, ad assorbimento con tempi programmabili e di equalizzazione. Per ciascuna tensione di carica è presente un circuito regolabile di compensazione della temperatura. Per celle agli ioni di litio/polimero, il dispositivo offre un algoritmo di carica a tensione costante/corrente costante.

L’ingresso SYNC permette di sincronizzare la frequenza di commutazione con un clock esterno per evitare il rumore in una particolare banda di frequenza o per sintonizzare filtri di rumore su una specifica frequenza. Ulteriori caratteristiche del dispositivo: un driver MOSFET d’ingresso esterno (INFET) per prevenire la scarica della batteria durante un corto all’alimentazione d’ingresso, due pin di stato drain aperto e un pin ISMON che fornisce informazioni analogiche sulla corrente di carica.

Caratteristiche tecniche: 

  • Ampio intervallo di tensioni d’ingresso: da 4,5V a 60V
  • Ampio intervallo di tensioni di uscita (batteria): fino a 60V
  • Algoritmi di carica incorporati per batterie al piombo-acido e agli ioni di litio
  • Precisione di ±0,5% della tensione flottante
  • Precisione di ±5% della corrente di carica
  • Controllo dell’ingresso mediante inseguimento del punto di potenza massima
  • Tensione flottante con compensazione di temperatura tramite termistore NTC
  • Due pin di stato drain aperto
  • Package a montaggio superficiale QFN di 4mm × 5mm a 28 conduttori

Il controller LTC4013 è ospitato in un compatto package QFN di 4mm x 5mm a 28 conduttori munito di un dissipatore metallico esposto per offrire eccellenti prestazioni termiche. Il funzionamento delle versioni E e I dei dispositivi è garantito da –40°C a 125°C.

www.linear.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.