TPS54116-Q1, convertitore buck sincrono DC/DC per sottosistemi di memorie DDR2, DDR3 e DDR3L


TPS54116_TI-420x300 TPS54116-Q1, convertitore buck sincrono DC/DC per sottosistemi di memorie DDR2, DDR3 e DDR3L

Texas Instruments ha presentato oggi la prima soluzione del settore totalmente integrata per l’alimentazione di sottosistemi di memorie DDR2, DDR3 e DDR3L (Double Data Rate) in applicazioni automotive e industriali. Il convertitore buck DC/DC TPS54116-Q1 è un convertitore step down sincrono a 4 A con input da 2,95 V a 6 V, dotato di una terminazione DDR sink/source con picco a 1 A e riferimento buffered in grado di ridurre le dimensioni di sistema anche del 50% rispetto a implementazioni discrete.

Progettato per applicazioni automotive come infotainment, sistemi di assistenza avanzata al conducente (ADAS) e cluster di strumenti, il TPS54116-Q1 può anche alimentare memorie DDR in apparecchiature di telecomunicazione, prova e misurazione, e nell’automazione industriale. Utilizzato in combinazione con i tool di progettazione online WEBENCH di TI, il TPS54116-Q1 semplifica la conversione dell’alimentazione e velocizza il processo di progettazione degli alimentatori.

Il convertitore buck TPS54116-Q1 è il nuovo arrivato nella gamma TI di convertitori DC/DC leader nel settore e fornisce una frequenza di commutazione fino a 2,5 MHz e diminuisce le dimensioni della soluzione integrando i MOSFET e riducendo le dimensioni dell’induttore. La frequenza di commutazione può essere impostata al di sopra della banda radio a onde medie per applicazioni sensibili al rumore ed è sincronizzabile con un clock esterno. Informazioni sul blog «Quattro consigli di progettazione per ottenere una frequenza di commutazione di 2 MHz».

È possibile scaricare il Progetto di riferimento per alimentazione automotive per sistemi a bassa potenza basati su TDA3x per creare un alimentatore integrato e dalle dimensioni ottimizzate per ADAS con il TPS54116-Q1 se si utilizza il sistema TDA3 di TI sul chip.

TPS54116-Q1, caratteristiche e vantaggi 

  • I MOSFET di alimentazione integrati low-side e high-side e un regolatore di terminazione VTT DDR sink/source da 1 A supportano 4 A di corrente di uscita continua.
  • Il controllo della modalità di corrente con possibilità di sincronizzazione con un clock esterno mantiene la frequenza fissa sull’intera gamma di carico in uscita.
  • Conforme alle specifiche AEC-Q100 (Automotive Electronics Council) con protezione ESD (scariche elettrostatiche) da 4 kV per applicazioni automotive.

Già disponibile in volumi, il convertitore è disponibile in un package WQFN (Very Thin Quad Flat No-Lead) con prestazioni termiche migliorate a 24 pin con dimensioni di 4 mm x 4 mm x 0,75 mm.

www.ti.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.